Recupero agevolazioni e imposte con dichiarazione integrativa, chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate

-
18/12/2019

Dichiarazione integrativa per recupero di agevolazioni inapplicate e maggiori imposte versate, la risposta dell’Agenzia delle Entrate.

Recupero agevolazioni e imposte con dichiarazione integrativa, chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate

È possibile presentare una dichiarazione integrativa in tutte quelle situazioni in cui il contribuente abbia scelto il comportamento fiscalmente più prudente, rinunciando ad agevolazioni o regimi di favore.

Recupero maggiore imposte e agevolazioni

I contribuenti possono recuperare le imposte versate in eccesso relativi ai periodi d’imposta trascorsi, presentando una dichiarazione integrativa a favore.

E’ possibile presentare la dichiarazione integrativa per i periodi d’imposta che non sono ancora prescritti ai fini dell’accertamento fiscale, ricordiamo che a fine del 2019 scadono i termini di accertamento al 2014.

Iper ammortamento sostituito dal credito d’imposta nella legge di Bilancio 2020

L’iper ammortamento termina al 31 dicembre 2019 e dal 2020 sarà rimpiazzato da un credito d’imposta per gli investimenti “Industria 4.0” così suddiviso:

  • nella misura del 40 per cento del costo di acquisto per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro e nella misura del 20 per cento;
  • per la quota di investimenti oltre 2,5 milioni di euro e fino al limite massimo dei costi ammissibili pari a 10 milioni di euro.

Per approfondimenti, consigliamo di leggere: Novità legge di Bilancio 2020: Iper ammortamento e credito d’imposta per industria 4.0, Naspi e Bonus facciate