Reddito di cittadinanza: cambia la domanda, le novità Inps

-
21/04/2020

L’Inps pubblica un messaggio con le nuove modalità di inoltro domanda del Reddito di cittadinanza, ecco di cosa si tratta.

Reddito di cittadinanza: cambia la domanda, le novità Inps

Per venire incontro alle esigenze degli utenti e per meglio fronteggiare l’emergenza sanitaria COVID-19, evitando gli spostamenti delle persone, con il messaggio 20 aprile 2020, n. 1681 l’Istituto comunica che le domande di Reddito e Pensione di Cittadinanza possono essere presentate anche attraverso il servizio online del sito INPS, con PIN dispositivo, SPID, Carta Nazionale dei Servizi (CNS) e Carta di Identità Elettronica (CIE).

In alternativa, è possibile presentare le domande reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza,  attraverso:

Poste Italiane SpA;
il sito www.redditodicittadinanza.gov.it, tramite SPID;
CAF e patronati.
Si ricorda che, al momento della presentazione della domanda, il richiedente deve essere in possesso di una attestazione ISEE valida o comunque deve aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica ( DSU).

Fonte: Inps