Reddito di cittadinanza e cambio auto: serve una comunicazione?

-
27/08/2020

Reddito di cittadinanza: si può cambiare auto se questa rispetta i requisiti richiesti per avere diritto al sussidio mensile? Ecco come comportarsi.

Reddito di cittadinanza e cambio auto: serve una comunicazione?

Per avere diritto al reddito di cittadinanza non basta essere in possesso dei requisiti patrimoniali, immobiliari e reddituali (da certificazione ISEE), è necessario, infatti, rispettare anche gli altri paletti imposti per avere diritto al sussidio e per continuare a fruirne anche dopo che la domanda è stata accettata. E uno di questi paletti riguarda i veicoli ed i motoveicoli.

Reddito di cittadinanza e auto

Un lettore scrive per chiedere:

Salve,
avrei una domanda da porvi:
Sono percettore di rdc,avrei bisogno di acquistare una nuova auto, sicuramente non Nuova,non immatricolata negli ultimi 6 mesi dalla domanda e non superiore ai 1,6cc,la mia domanda è:
rispettando tutti i requisiti richiesti, devo fare comunicazione del cambiamento di auto?
Ho scadenza settembre dell’rdc e a novembre vorrei rifare la domanda,presentando l’attuale isee con scadenza 31 Dicembre,come dovrei muovermi?
posso effettuare l’acquisto e attendere direttamente la nuova isee (Gennaio2021) per dichiarare IL CAMBIAMENTO nella nuova domanda di rdc di Novembre?
Spero di ricevere un vostro chiarimento in merito.
Grazie anticipatamente.
Cordiali Saluti.  

La normativa del reddito di cittadinanza prevede che  nessun componente del nucleo familiare debba possedere auto immatricolate nei 6 mesi precedenti la presentazione della domanda del sussidio o auto di cilindrata superiore ai 1600 cc immatricolate per la prima volta nei 2 anni precedenti la presentazione della domanda di RDC.

Nel caso, quindi, si decida di acquistare un veicolo usato che sia stato immatricolato 6 mesi prima o si decida di acquistare un’auto che abbia cilindrata pari o superiore a 1600 cc immatricolata più di due anni prima non si corre nessun rischio di perdere il diritto al reddito di cittadinanza.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Se rispetta i requisiti previsti dalla normativa non vi è alcun bisogno di presentare alcuna documentazione per comunicare il cambio dell’automobile.

Quando acquista l’auto in questione (a patto che rispetti i requisiti sopra descritti) proceda tranquillamente nella percezione del suo sussidio. Con la scadenza di settembre dovrà attendere un mese senza percepire il reddito di cittadinanza e a fine ottobre proceda a presentare nuova domanda (in cui indicherà la nuova auto in suo possesso) per tornare a percepirlo già a partire dalla fine di novembre. Mi raccomando inoltre e rinnovare l’ISEE entro i termini stabiliti (ha un mese di tempo dalla scadenza, quindi, dovrà presentare il nuovo ISEE entro la fine di gennaio 2021) per non vedersi sospendere il sussidio mensile.