Reddito di cittadinanza, isee, cittadinanza, nucleo familiare e importi

-
17/12/2019

Cerchiamo di fornire nuovi chiarimenti sul reddito di cittadinanza a partire dall’aggiornamento dell’Isee, dalla cittadinanza, dall’auto e finendo, poi, con l’importo cambiato.

Reddito di cittadinanza, isee, cittadinanza, nucleo familiare e importi

Torniamo a parlare di reddito di cittadinanza per rispondere ai dubbi dei nostri lettori. In questo articolo ci occuperemo, nello specifico, di cittadinanza italiana e richiesta del sussidio, dell’aggiornamento dell’isee a gennaio 2020, della variazione del nucleo familiare nel caso di adotti un cane e dell’importo diminuito della ricarica mensile erogata. Facciamo chiarezza.

Reddito di cittadinanza

Alcuni lettori ci hanno scritto:

  1. Buona sera. Il RDC lo può percepire un Venezuelano con cittadinanza italiana che ha 58 anni?
  2. Io ho fatto l’isee a dicembre vale sempre o a gennaio devo farlo di nuovo
  3. BUONGIORNO siccome in FAMIGLIA è entrato un cane pittibull che costa abbiamo tutti i certificati era abbandonato.bisogna dichiarare. E poi mio figlio per necessità si è tolto la macchina es preso un motore di poco costo…si deve aggiornare…grazie 
  4. Salve io e il mio compagno cn tre minori a carico prendiamo 780€ mentre prima prendevamo quasi mille euro

Facendo riferimento alla normativa che regola l’erogazione del reddito di cittadinanza, cerchiamo di rispondere ai dubbi dei nostri lettori.

1)Il reddito di cittadinanza è erogato a cittadini italiani o dell’Unione Europea, a cittadini extraeuropei (e loro familiari) purchè siano in possesso di permesso di soggiorno aggiornato e di lungo periodo,a color che sono titolari di protezione internazionale. In ogni caso è necessario essere residenti in Italia da almeno 10 anni e da almeno 2 anni in modo continuativo. Nel suo caso, quindi, se la cittadinanza Italiana ce l’ha da oltre 10 anni e negli ultimi 2 anni ha soggiornato in Italia in modo continuativo può richiedere il reddito di cittadinanza se in possesso anche degli altri requisiti richiesti.

2) Se il suo Isee scade il 31 dicembre 2019, ne dovrà presentare uno nuovo per il 2020.


Leggi anche: Fondi pensione: anche con il coronavirus rendono più del TFR

3) Per l’adozione di un animale di compagnia, e nel particolare di un cane, non è richiesto l’aggiornamento dell’Isee: il cane, infatti, non influisce sul reddito erogato. Per quel che riguarda l’auto, poi, il divieto è solo per l’acquisto di veicoli con cilindrata superiore a 1600 cc o immatricolati nel 6 mesi successivi. Non si fa menzione nella normativa della vendita del veicolo.

4) Probabilmente per vedere l’importo scendere state percependo qualche altro sussidio statale o comunale (carta acquisti, carta Rei, sussidi da parte del comune ecc..,).