Reddito di cittadinanza: più persone lo potranno chiedere, modificati i requisiti da luglio a ottobre, ecco cosa fare

-
03/05/2020

Il reddito di cittadinanza cambia i requisiti e permette l’accesso a più persone, inoltre è compatibile con il reddito di emergenza a compensazione: ecco tutte le novità e quali requisiti bisogna rispettare.

Reddito di cittadinanza: più persone lo potranno chiedere, modificati i requisiti da luglio a ottobre, ecco cosa fare

AIl reddito di cittadinanza viene concesso ad una platea più ampia di beneficiari, le modifiche contenute nella bozza del nuovo decreto. Le modifiche dei requisiti sono in vigore per dal 1° luglio sino al 30 ottobre 2020. Analizziamo nel dettaglio cosa prevede l’art. 20 del nuovo decreto in materia di Reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza: nuovi requisiti 

Il reddito di cittadinanza allarga la platea dei beneficiari, più persone potranno fare domanda. La bozza di Bilancio all’art. 20 riporta i nuovi requisti che andranno in vigore per le domande presentate dal 1° luglio al 30 ottobre 2020.

I requisiti di accesso sono modificati nel modo seguente:

Requisiti reddituali e patrimoniali

1) la soglia del valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) è incrementata da 9.360 euro a 10.000 euro;

2) la soglia del valore del patrimonio immobiliare  è incrementata da 30.000 euro a euro 50.000;

3) la soglia del valore del patrimonio mobiliare è incrementata da 6.000 euro a 8.000 euro oltre agli incrementi ivi previsti;

Ai fini del reddito di cittadinanza, la modifica è rilevante solo  in relazione all’attribuzione dei ratei mensili spettanti sino al 31 dicembre 2020. Per i nuclei familiari in possesso dei requisiti previgenti, il beneficio continua ad essere riconosciuto. 

RdC compatibile con Reddito di emergenza

Inoltre il reddito di cittadinanza è compatibile con il reddito di emergenza fino a 800 euro.

La bozza del decreto riporta che nel caso di nuclei familiari percettori del RdC, per i quali l’ammontare del beneficio  risulti inferiore all’importo del Reddito di emergenza può essere richiesto ad integrazione della somma goduta per un importo tale per cui il cumulo dei due benefici sia pari alla somma del reddito di emergenza in totale.

Per tutte le ultime novità: Reddito di emergenza fino a 800 euro: requisiti, domanda, le ultime novità nel decreto