Reddito di cittadinanza: posso comprare le sigarette con la card?

-
20/01/2020

Si possono comprare le sigarette con il reddito di cittadinanza? Vediamo perchè l’acquisto potrebbe non essere consentito.

Reddito di cittadinanza: posso comprare le sigarette con la card?

Molto spesso ci arrivano domande dai nostri lettori che ci chiedono se possono acquistare questo o quello con la carta del Reddito di cittadinanza. Molto spesso di limitiamo rispondendo quelli che sono gli acquisti vietati, ma su questo particolare argomento, se si possono acquistare sigarette e tabacco con il reddito di cittadinanza, nella risposta bisogna anche fare un distinguo.

Reddito di cittadinanza e sigarette

Il decreto che disciplina il Reddito di Cittadinanza non vieta l’acquisto di sigarette e tabacchi e quindi il pagamento di questi prodotti potrebbe essere consentito.  Usiamo il condizionale perchè vanno specificate alcune cose.

L’utilizzo della card del reddito di cittadinanza, infatti, è vietata negli esercizi commerciale  che in prevalenza vendono beni o servizi vietati al pubblico. Se, ad esempio, quindi, vuoi acquistare le sigarette pagandole con la card in un negozio di tabacchi che vende anche gratta e vinci, che permette di giocare al Lotto, al Superenalotto ecc…molto probabilmente potresti incorrere in dei controlli visto, tra l’altro, che per l’acquisto delle sigarette non viene rilasciato neanche lo scontrino.

Se, invece, si intendono acquistare le sigarette in un bar che è adibito alla vendita soltanto di cose alimentari oltre che alla vendita di sigarette, l’acquisto non dovrebbe creare problemi.

Da ricordare, inoltre, che i pagamenti co la carta del reddito di cittadinanza possono essere effettuati solo per il circuito Mastercard e, di conseguenza, l’esercente deve essere abilitato a tale circuito.

Reddito di cittadinanza: cosa non si può acquistare

Cerchiamo di fare, nuovamente, una panoramica sugli acquisti vietati con la carta del reddito di cittadinanza. Il decreto stabilisce che è vietato usarla per acquistare:

  • giochi che prevedono delle vincite in denaro
  • spese presso club privati
  • spese presso gallerie d’arte (o simili)
  • è vietato acquistare navi e imbarcazioni da diporto, vietato anche noleggio e  leasing
  • non si possono acquistare armi
  • non si può acquistare materiale pornografico e servizi per adulti.
  • Vietato l’acquisto di articoli da gioiellerie, pellicce
  • Vietato trasferire denaro ed acquistare servizi finanziari o assicurativi
  • Non si può, infine, trasferire il denaro presente sulla carta.


Leggi anche: Pensioni, con i fondi integrativi fino a 10 anni di anticipo: ma il sistema fatica a decollare

 

L’uso della carta del Reddito di cittadinanza, quindi, è vietato negli esercizi commerciali che maggiormente vendono beni e servizi vietati (anche se si intende acquistare servizi o beni consentiti).

La tabaccheria, e questo bisogna notare, molte volte è adibita alla vendita di servizi vietati (giochi a premi con vincite in denaro). Proprio per questo motivo nelle tabaccherie che vendono anche giochi a premi con vincite in denaro l’utilizzo della card non è consentito.