Reddito di cittadinanza rinnovabile ogni tre anni, le ultime novità

Il reddito di cittadinanza prende forma, il Governo allo studio, sta esaminando la possibilità di una misura rinnovabile ogni tre anni, analizziamo nel dettaglio di cosa si tratta.

I destinatari saranno tutti coloro che vivono sotto la soglia di 780 euro. La novità nasce sui nuclei singoli, in questi casi, la misura durerà 3 anni, con verifiche periodiche dopo 18 mesi del possesso dei requisiti. Al momento i requisiti richiesti sono quattro: ricerca attiva del lavoro;  completamento dei percorsi di formazione; involontarietà della disoccupazione e reddito familiare.

Se i requisiti saranno invariati dopo i 3 anni, il reddito di cittadinanza potrà essere rinnovato. Viceversa, si perderà il diritto. Si ricorda che il diritto si perde anche se si rinuncia a tre proposte lavorative “congrue”.

reddito di cittadinanza, a chi spetta?

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.