Reddito di cittadinanza si perde con assegno di invalidità?

-
21/09/2019

Reddito di cittadinanza e pensione di invalidità, è possibile fare domanda avendo una patologia invalidante che mi comporta cicli di cura?

Reddito di cittadinanza si perde con assegno di invalidità?

Ancora tanti i dubbi sul reddito di cittadinanza, ci si chiede se i percettori di assegno o pensione di invalidità possono fare domanda senza far decadere la prestazione assistenziale Inps, esaminiamo il caso di una nostro lettore: Richiedere reddito cittadinanza, con pensione invalidità per problemi psichico con diagnosi di Bipolarismo, epatite cronica con bisogno di trattamento specifico data per un anno 2018/2019, ma riconfermata con lettere dei medici che mi curano, cosa devo fare.

Reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza ha l’obiettivo di combattere la povertà e aumentare l’occupazione, fornendo a coloro che lo percepiscono un posto di lavoro. Sono esclusi dai beneficiari coloro che si trovano:

  •  in stato detentivo per la durata della pena, ricoverati in istituti di cura di lunga degenza o altre strutture residenziali a carico dello Stato o altra PA. Nuclei familiari che hanno tra i componenti disoccupati a seguito di dimissioni volontarie.

La misura  spetta anche a chi percepisce trattamenti assistenziali dall’Inps, se rientra nei requisiti richiesti reddituali e patrimoniali previsti per poter fare domanda del sussidio. La prestazione del reddito di cittadinanza può arrivare fino ad un reddito di 780 euro mensili (la prestazione aumenta per le famiglie con figli).


Leggi anche: Fondo imprese in difficoltà: domande in riapertura

Nel caso in cui si percepisce la pensione di invalidità, non decade dalla prestazione, il RdC integra la prestazione già in essere arrivando alla soglia di reddito prevista dal RdC. In altre parole, il reddito di cittadinanza viene ridotto della somma già percepita per la pensione di invalidità Quindi, chi già fruisce di una pensione di invalidità può fare domanda del reddito o di cittadinanza, non decade dalla prestazione di invalidità ma il RdC viene ridotto in corrispondenza dell’importo già percepito.

Per fare domanda, la prima cosa da fare è richiedere l’ISEE, si può rivolgere ad un patronato e con coloro verificare se è in possesso dei requisiti per fare domanda.

Per sapere quali sono i requisiti richiesti, consigliamo di leggere: RdC 2019: prossime scadenze e date da segnare, requisiti e modalità di domanda