Reddito di emergenza, basta un’autocertificazione

-
02/04/2020

Per reddito di emergenza basterà una dichiarazione sottoscritta che non si hanno redditi nè sussidi.

Reddito di emergenza, basta un’autocertificazione

Non ci sarà un’allargamento del reddito di cittadinanza ma una misura d’emergenza per dare sussidio a tutti coloro che sono rimasti senza reddito per l’emergenza sanitaria e la conseguente chiusura di moltissime attività, una platea che non può fruire del reddito di cittadinanza o di altri ammortizzatori sociali.

Si tratta di una misura eccezionale solo per far fronte all’emergenza, della durata limitata (al contrario del reddito di cittadinanza.

L’esecutivo sta ancora lavorando sulla misura che dovrebbe essere contenuta nel nuove decreto economico atteso per metà aprile, ma Pier Paolo Baretta si sbilancia e afferma “Stiamo lavorando a un reddito di emergenza. Pensiamo di poter dare un contributo economico a tutti coloro che non hanno ammortizzatori sociali, o altre forme di sostentamento. Cifre? Stiamo facendo dei calcoli, è un po’ presto per dirlo…”.

Baretta, in ogni caso, afferma che i criteri per ottenere il reddito di emergenza saranno meno rigidi rispetto a quelli richiesti per il reddito di cittadinanza poichè adesso c’è bisogno di fronteggiare un’emergenza e non c’è spazio per troppa burocrazia.

Chi potrà fruire del reddito di emergenza? La platea “Sarà ampia, non classificabile con i tradizionali parametri categoriali. Colf, badanti, il piccolo negoziante che viveva del suo reddito mensile, a cui noi abbiamo fatto chiudere l’attività per ragioni di salute. Tutte persone, insomma che non hanno la cassa integrazione, e non hanno la pensione. In questo caso non è un problema di ‘lavoro nero’ o no, posto che noi naturalmente non avalliamo il lavoro nero…”.

Quale iter per ricevere il sussidio? Per ricevere il sussidio basterà presentare un modulo di autocertificazione. Baretta spiega che non si distinguerà tra categorie ma basterà dichiarare, sotto la propria responsabilità di non percepire cassa integrazione nè altri sostentamenti. Si dovrà, quindi, sottoscrivere di essere senza reddito. Tutti coloro che dichiareranno sotto la propria responsabilità di essere senza reddito e sussidi dallo Stato.


Leggi anche: Reddito di emergenza e reddito di cittadinanza sono compatibili?