Registratori di cassa telematici e bonus forfetari, le novità

-
26/02/2020

Registratore di cassa e bonus forfetari spendibile, la circolare dell’Agenzia delle Entrate con le ultime novità.

Registratori di cassa telematici e bonus forfetari, le novità

Il bonus per i registratori di cassa telematici è spendibili nell’immediato per i forfetari. L’Agenzia delle Entrate con la circolare numero 3/E del 21 febbraio 2020 chiarisce che nel contributo concesso è possibile considerare anche l’Iva e nel caso l’acquisto sia effettuato a rate, si dovrà conteggiare quanto effettivamente pagato.

Registratore di cassa e credito d’imposta

L’acquisto del registratore di cassa da diritto alla fruizione di un credito di imposta, la circolare dell’Ade contiene le modalità per la fruizione per l’acquisto di un registratore di cassa telematico o il suo adattamento, con le spiegazioni per l’adempimento finale con l’obbligo dell’invio telematico dei corrispettivi in vigore dal 1° gennaio 2020.

Leggi anche: Scontrino e registratore di cassa: invio file con la procedura di emergenza per evitare sanzioni