Retribuzioni per malattia, maternità e tubercolosi, le novità Inps per il 2019

Retribuzione per prestazioni di malattia, maternità e tubercolosi nell’anno 2019: l’Inps pubblica la circolare n.79 del 03 giugno 2019.

Retribuzione per prestazioni di malattia, maternità e tubercolosi nell’anno 2019: l’Inps pubblica la circolare n.79 del 03 giugno 2019, che riporta le nuove misure di retribuzione. Viene stabilito il limite di retribuzione giornaliera e tanti altri fattori da considerare nel calcolo delle contribuzioni dovute per maternità, malattia e tubercolosi per il lavoratori dipendenti e autonomi. 

Novità anche per le prestazioni di maternità e paternità

La circolare indica anche gli importi da prendere in riferimento per le prestazioni del 2019:

maternità e paternità;

congedo parentale;

assegni per il nucleo familiare;

degenza ospedaliera per i lavoratori autonomi

assegno maternità dei Comuni

assegno maternità dello Stato per i lavoratori atipici e discontinui. 

Nuove fasce di reddito per il congedo parentale

Vengono inoltre, inidicati i limiti di reddito per la prestazione del congedo parentale e gli importi massimi ai fini dell’indennità economica e dell’accredito figurativo per i periodi di congedo riconosciuti in favore dei familiari di disabili gravi

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”