Riforma pensione con blocco della legge Fornero, cosa prevede il decreto?

Pensione anticipata e requisiti per il 2019, il decreto con la riforma pensione cosa prevede per questa misura? Quando si potrà accedere alla pensione?

Riforma pensione: Buongiorno io ho 42 anni e 4 mesi di lavoro, saranno bloccati i 5 mesi di aspettativa di vita nel 2019 ? Grazie mille se mi rispondete avrei piacere 

Nel decreto della riforma pensione che dovrà uscire a giorni, è contenuta la pensione quota 100 con la modifica alla legge Fornero, che prevede la possibilità di uscire dal lavoro con 62 anni di età e 38 anni di contributi. Questa non è l’unica misura, previsto anche il blocco dei 5 mesi per l’adeguamento all’aspettativa di vita per la pensione anticipata, oltre alla proroga Opzione donna e proroga Pensione Ape Sociale.

Pensione anticipata e blocco dei 5 mesi

Se il blocco dei cinque mesi per l’adeguamento all’aspettativa di vita, inserito con la legge Fornero, dovesse essere approvato, si potrà accedere alla pensione anticipata con i requisiti del 2018, ed esattamente: 42 e 10 mesi per gli uomini di contributi versati e 41 e 10 mesi per le donne, indipendentemente dall’età anagrafica. Al momento, non ci sono notizie certe, bisogna attendere il decreto della riforma pensione.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”