Rimborso 730/2019: iniziano i controlli con invio lettere di compliance, le novità dall’Agenzia

-
20/06/2019

L’Agenzia delle Entrate ha annunciato l’inizio dei controlli preventivi sui rimborsi dei modelli 730/2019 che porteranno all’invio di lettere di compliance.

Rimborso 730/2019: iniziano i controlli con invio lettere di compliance, le novità dall’Agenzia

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento n. 207079/2019, ha annunciato l’inizio dei controlli preventivi sui modelli 730/2019 che porteranno all’invio di lettere di compliance nel caso in cui si riscontrino grandi scostamenti tra quanto presente nelle banche dati fiscali della stessa Agenzia e nella dichiarazione precompilata e quanto trasmesso nei modelli tramite i Caf e gli intermediari abilitati.

Controlli 730/2019: il provvedimento

Nel provvedimento si legge:

 “Gli elementi di incoerenza delle dichiarazioni dei redditi modello 730/2019 con esito a rimborso, presentate dai contribuenti con modifiche rispetto alla dichiarazione precompilata che incidono sulla determinazione del reddito o dell’imposta, sono individuati nello scostamento per importi significativi dei dati risultanti nei modelli di versamento, nelle certificazioni uniche e nelle dichiarazioni dell’anno precedente, o nella presenza di altri elementi di significativa incoerenza rispetto ai dati inviati da enti esterni o a quelli esposti nelle certificazioni uniche.”

È possibile leggere qui il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate: Provvedimento controlli preventivi 730-2019