Riscatto anni di studi: rientro come lavoratore precoce?

Per rientrare nella categoria dei lavoratori precoci sono utili i contributi da riscatto degli anni di studio?

Salve ho frequentato  il corso  di  infermiere  professionale  a 16 anni e mi sono diplomata a 18.

Ho riscattato a livello  contributivo  2 anni. Volevo sapere se  rientro  come lavoratore precoce  per poter andare  in  pensione. 
 
 
Purtroppo la risposta è no. Pur avendo 2 anni di contributi maturati prima del compimenti dei 19 anni di età essi non sono validi per farla rientrare nella categoria dei lavoratori precoci.
Per essere annoverati nella categoria dei precoci, infatti, i 12 mesi di contributi da maturare prima del compimento dei 19 anni devono derivare da lavoro effettivo e sono, quindi, esclusi i contributi figurativi e da riscatto. I lavoratori precoci, infatti, così come dice la stessa definizione del loro nome, sono coloro che hanno iniziato a lavorare precocemente, in giovanissima età e non coloro che in qualche modo, pur non lavorando sono riusciti a versare contributi prima dei 19 anni. I benefici riservati ai precoci sono riservati a coloro che hanno iniziato a lavorare molto presto e questo deve essere provato dal lavoro effettivo iniziato almeno 12 mesi prima del compimento dei 19 anni.
Purtroppo, quindi, lei non può accedere alla pensione come lavoratore precoce.
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.