Riscatto anno di leva: se manca il riscontro dell’Esercito?

-
16/06/2020

Se manca il riscontro dell’esercito per comunicazione all’INPS della documentazione necessaria al fine del riscatto di anno di leva, come ci si deve comportare?

Riscatto anno di leva: se manca il riscontro dell’Esercito?

E’ possibile chiedere il riscatto, completamente gratuito, del servizio di leva obbligatorio. Il riscatto darà luogo all’attribuzione di contribuzione figurativa valida sia al calcolo che alla misura della pensione (sarà valida, quindi, sia a raggiungere prima i requisiti contributivi di accesso che nel calcolo dell’importo spettante per l’assegno pensionistico).

Riscatto anno di leva e riscontro Esercito

Un nostro lettore ci chiede:

Buongiorno, ho presentato tramite autocertificazione, all’INPS , in data 27/01/2020, domanda di riscatto dell’anno di leva avvenuto nel 1985/86.

Ho ricevuto in data odierna comunicazione da parte di INPS che dichiara di non aver ancora ricevuto riscontro da parte dell’Esercito circa la mia autocertificazione.
Essendomi necessario l’anno per poter accedere ad un possibile prepensionamento, e non sapendo a questo punto come comportarmi, chiedo a voi consiglio.
 

Per presentare domanda di riscatto del servizio di leva obbligatorio (o del servizio civile) è necessario indicare, nella richiesta all’INPS,tutti i dati che possano aiutare l’istituto a reperire presso la struttura in cui si è svolto il servizio militare, la documentazione necessaria.

I dati necessari, oltre al codice fiscale del richiedente, nome e cognome, recapito email dove essere contattati, sono quelli relativi al distretto militare in cui è stato svolto il servizio militare ed in particolare:

  • Tipo di servizio svolto (civile o militare)
  • Arma di appartenenza e ruolo svolto
  • Data di inizio e di fine del servizio di leva
  • Distretto militare di appartenenza
  • Residenza al 18° anno di età
  • Fondo pensione nel quale si chiede l’accredito

Se nell’autocertificazione che ha presentato all’INPS non ha indicato chiaramente tutti i dati sopra indicati, le consiglio di integrare la domanda che ha già presentato con i dati mancanti per fornire all’INPS tutte le indicazioni in suo possesso per il reperimento della documentazione necessaria.

Se, invece, ha presentato l’autocertificazione presentato tutti i dati necessari potrebbe contattare il distretto militare in questione per chiedere la motivazione del mancato riscontro alla richiesta dell’istituto. In ogni caso il riscatto dell’anno di leva è un suo diritto e non le può venir negato.