Risparmio: i buoni propositi per il 2020 per avere una buona salute finanziaria

-
12/12/2019

Risparmio: un elenco dei buoni propositi per il 2020 per migliorare la propria salute finanziaria, mosse semplici e efficienti. Ecco cosa fare

Risparmio: i buoni propositi per il 2020 per avere una buona salute finanziaria

L’anno nuovo è alle porte, come al solito tutti noi facciamo un elenco di buoni propositi da realizzare per l’anno che verrà, sicuramente in questo elenco non mancheranno le prospettive per migliorare la propria salute finanziaria. Ci sono tanti buoni propositi per migliorare la propria situazione finanziaria e migliorare di conseguenza il proprio stile di vita. Vediamo cosa possiamo mettere nella nostra lista dei buoni propositi per ottenere un buon risparmio.

Azzerare i debiti

La prima cosa da fare è analizzare la propria situazione debitoria, verificare quanti debiti si devono ancora pagare e se si è in regola con i pagamenti delle rate. Nel caso ci siano rate non pagate è bene mettersi in regola in modo da non trascinare in ribasso il proprio “credit score”.

Debiti: privilegiare il pagamento di quello più oneroso

Un altro buono proposito da segnare nella lista è privilegiare il pagamento del debito con il tasso d’interesse maggiore. Infatti, se il nostro obiettivo è quello di azzerare i debiti è meglio partire da quello su cui si pagano interessi più onerosi come il debito della carta di credito, rate dell’auto e così via.

Il debito con il tasso d’interesse più alto può danneggiare la propria salute finanziaria trascinando in basso il credit score.


Leggi anche: INAIL, i minimali e i massimali retributivi del 2021 restano invariati

Contributi: aumentare i versamenti

Molto importante per il proprio futuro è aumentare i versamenti al fondo pensione, in modo che al momento del pensionamento si abbia una buona rendita che permetta di mantenere un tenore di vita decoroso.

Risparmio: costituire un fondo di emergenza

Per avere una buona salute finanziaria e non trovarsi in difficoltà quando si devono sostenere spese improvvise, è bene costituire un fondo di emergenza in modo da avere denaro sufficiente per coprire da tre a sei mesi di spese in contanti.

L’arrivo del nuovo anno è il momento giusto per designare un tuo caro come beneficiario del tuo conto di risparmio o della tua polizza assicurativa.

Prevedere e considerare le spese imminenti

L’arrivo del nuovo anno sarà il momento giusto per verificare le spese che si sosterranno e che magari si potranno anche anticipare.

Indicare, quindi, nella lista tutte quelle spese che si prevedono di sostenere per il nuovo anno e che sono inevitabili. Importante è indicare anche gli eventi mondani già programmati come ad esempio un matrimonio di un amico.

Risparmio

Un altro buono proposito per il nuovo anno è anche quello di risparmiare sulle uscite settimanali. Questo non significa privarsi di una cena fuori o di andare al cinema, ma risparmiare condividendo ad esempio una cena con un amico. I soldi che si risparmiano con il tempo si sommano e possono rendere la vita più semplice.

Risparmio: ecco alcune abitudini che ti permettono di risparmiare un po’ di soldi ogni giorno