Rottamazione cartelle: conviene non pagare in attesa della pace fiscale?

Tra qualche giorno, esattamente il primo ottobre è l’ultimo giorno in cui sarà possibile pagare l’ultima rateizzazione della prima definizione agevolata e la seconda rata della rottamazione-bis.

La Rottamazione falciata dal Milleproroghe, ecco i risultati

Per tutti quelli che possiedono ancora qualche cartella esattoriale, il primo ottobre 2018, sarà il giorno delle scadenze. In poche parole, il primo ottobre si dovrà pagare l’ultima rata per quanto riguarda la prima definizione agevolata, nello stesso giorno c’è la scadenza per la seconda rata della rottamazione-bis.

Rottamazione cartelle esattoriali, possibile rinvio rate, ecco perché

Rottamazione 2018L’Agenzia delle Entrate – Riscossione dovrà avvertire della prima rottamazione.

L’istituto, ha l’obbligo di comunicare ai ripescati del pagamento della rata della prima rottamazione.Per quanto riguarda i contribuenti che hanno inoltrato la domanda entro il 15 maggio, tutti i totali per gli incarichi riguardanti il periodo di tempo dal 2000 al 2016, le scadenze sono fissate il 31 ottobre e il 30 novembre 2018 e il 28 febbraio dell’anno prossimo.

Rottamazione cartelle: conviene non pagare in attesa della pace fiscale? ultima modifica: 2018-09-29T07:35:46+00:00 da Ionela Polinciuc

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in una bellissima città della Romania, da piccola sognavo di diventare giornalista e visitare tutto il mondo, sogno che con tanti sacrifici sono riuscita a realizzare. Ho visuto a Roma e Darfield, un piccolo e bellissimo paesino dell'Inghilterra. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni. E' strano, vivi le giornate, una alla volta, e quasi neanche te ne accorgi...le stesse persone, gli stessi percorsi...Troppo poco tempo per far caso che sono tutte uguali. Passi e vai oltre, poi tutto ad un tratto ti ritrovi a pensare. Fai due conti e ti chiedi come sia possibile...si perchè a volte accadono cose che non ti sai spiegare...cose che ti cadono addosso e non riesci a scostarti. È sorprendente come il numero delle notizie che accadono nel mondo ogni giorno siano bastanti a riempire esattamente il giornale( Jerry Seinfeld)