Rottamazione cartelle: conviene non pagare in attesa della pace fiscale?

-
29/09/2018

Rottamazione cartelle: ecco quello che devi sapere

Rottamazione cartelle: conviene non pagare in attesa della pace fiscale?

Tra qualche giorno, esattamente il primo ottobre è l’ultimo giorno in cui sarà possibile pagare l’ultima rateizzazione della prima definizione agevolata e la seconda rata della rottamazione-bis.

La Rottamazione falciata dal Milleproroghe, ecco i risultati

Per tutti quelli che possiedono ancora qualche cartella esattoriale, il primo ottobre 2018, sarà il giorno delle scadenze. In poche parole, il primo ottobre si dovrà pagare l’ultima rata per quanto riguarda la prima definizione agevolata, nello stesso giorno c’è la scadenza per la seconda rata della rottamazione-bis.

Rottamazione cartelle esattoriali, possibile rinvio rate, ecco perché

Rottamazione 2018L’Agenzia delle Entrate – Riscossione dovrà avvertire della prima rottamazione.

L’istituto, ha l’obbligo di comunicare ai ripescati del pagamento della rata della prima rottamazione.Per quanto riguarda i contribuenti che hanno inoltrato la domanda entro il 15 maggio, tutti i totali per gli incarichi riguardanti il periodo di tempo dal 2000 al 2016, le scadenze sono fissate il 31 ottobre e il 30 novembre 2018 e il 28 febbraio dell’anno prossimo.