Rottamazione cartelle esattoriali: la scadenza del 30 novembre slitta al 9 dicembre

-
18/11/2019

Rottamazione ter slitta la scadenza del 30 novembre al 9 dicembre, per effetto dei cinque giorni di tolleranza, le ultime novità.

Rottamazione cartelle esattoriali: la scadenza del 30 novembre slitta al 9 dicembre

Un lettore chi chiede chiarimenti sulla scadenza della rata della Rottamazione ter: Salve, volevo sapere, se è vero che la rata della rottamazione ter, con scadenza 30/11 e pagabile il 09/12 grazie. Analizziamo cosa prevede la normativa. 

Rottamazione ter: slitta la scadenza al 9 dicembre

La risposta è affermativa, in quanto la scadenza del 30 novembre cade di sabato e slitta al primo giorno utile non festivo, il 2 dicembre. Sono previsti cinque giorni di tolleranza entro i quali non si decade dalla misura e non sono dovute multe e sanzioni. Con i cinque giorni di tolleranza si arriva al 7 dicembre che cade di sabato , quindi il primo giorno disponibile per effettuare il pagamento è il 9 dicembre 2019. In questo modo molti contribuenti hanno più tempo per poter effettuare il pagamento senza perdere i benefici.

Ricordiamo che inizialmente la misura era molto rigida e chi si dimenticava di pagare alla scadenza, decadeva dalla misura perdendo tutti i benefici. Con la tolleranza dei cinque giorni si è reso più accessibile il pagamento.

Nuova funzione per la Rottamazione ter

Sul portale dell’agenzia delle Entrate Riscossione è arrivata una nuova funzione  “fai da te”. Con questa nuova funzione i contribuenti che vedranno accolte le domande presentate per l’accesso alle due sanatorie dei debiti a ruolo potranno, infatti, decidere di effettuare il pagamento solo per alcuni dei carichi compresi nella originaria dichiarazione di adesione. 

Novità Rottamazione: i contribuenti potranno decidere quali cartelle esattoriali inserire