Rottamazione cartelle: proroga della rata al 28 febbraio solo per alcune Regioni, per altre tolleranza di 5 giorni

-
27/02/2020

Ancora pochi giorni per la rata in scadenza della rottamazione cartelle esattoriali, per alcune regione la sospensione di tutti i tributi, per altre solo i 5 giorni di tolleranza.

Rottamazione cartelle: proroga della rata al 28 febbraio solo per alcune Regioni, per altre tolleranza di 5 giorni

Rottamazione cartelle esattoriali ancora pochi giorni per la scadenza della rata del 28 febbraio 2020. Per emergenza coronavirus in approvazione il decreto che vede la proroga degli adempimenti tributari, ritenute e versamenti imposte  per i contribuenti e le imprese, come riporta il comunicato del MEF, nelle seguenti regioni:

LOMBARDIA

  • Bertonico (LO)
  • Casalpusterlengo (LO)
  • Castelgerundo (LO)
  • Castiglione D’Adda (LO)
  • Codogno (LO)
  • Fombio (LO)
  • Maleo (LO)
  • San Fiorano (LO)
  • Somaglia (LO)
  • Terranova dei Passerini (LO)

VENETO

  • Vo’ (PD)

Resta fermo il pagamento con scadenza 28 febbraio per tutte le altre regioni. Quindi, ci sono ancora pochi giorni per effettuare il pagamento. Va ricordato che la scadenza è 28 febbraio ed è stata prevista come anche nelle precedenti rate una tolleranza di cinque giorni dalla scadenza senza perdere il beneficio e senza interessi e sanzioni.

Le scadenze prossime per ciascun anno sono così suddivise

Le scadenze successive della rottamazione cartelle esattoriale per ciascun anno sono:

  • 28 febbraio
  • 31 maggio
  • 31 luglio
  • 30 novembre

Per approfondimenti sulla modalità di scadenza consigliamo di leggere: Rottamazione cartelle esattoriali: in scadenza la rata del 28 febbraio, ecco le date 2020 da ricordare

Va ricordato che il pagamento in ritardo (oltre i cinque giorni di tolleranza) o omesso fa decadere dal beneficio della rottamazione cartelle esattoriale e l’agenzia delle entrate procederà al recupero delle somme a debito. LE rate eventualmente pagate saranno considerate in acconto dalla somma totale da pagare, compresa di interessi e sanzioni.

Rottamazione: come effettuare il pagamento

I contribuenti posso effettuare il pagamento della rata di rottamazione in scadenza il 28 febbraio 2020 presso gli sportelli bancomat abilitati, con l’app Equiclick, internet banking, presso tabaccai che aderiscono ai circuiti Sisal o Banca 5; presso uffici postali. È possibile il pagamento anche presso il portale dell’Agenzai delle Entrate Riscossione.