Rottamazione e pignoramento: dissequestro entro 5 anni 

-
01/12/2019

La Rottamazione delle cartelle esattoriali blocca il pignoramento, cosa fare se non si riescono a pagare le rate? Analizziamo la normativa.

Rottamazione e pignoramento: dissequestro entro 5 anni 

Lunedì il primo giorno utile per procedere al pagamento della rata della Rottamazione e del Saldo e stralcio, molti i dubbi dei lettori e molti quelli che non riescono a pagare la rata. Analizziamo in quest’articolo cosa succede se si decade dalla rottamazione con una procedura di pignoramento in corso.

Rottamazione e pignoramento: anche per i disabili

Buona sera, avendo un debito con Equitalia, ho presentato domanda di rottamazione che mi è stata accettata devo pagare la prima rata abbastanza alta, ma la mia domanda è: possibile che per un debito di 150mila euro hanno pignorato tutti i beni immobili possibili e immaginari non potendomi dare la possibilità di poter vendere e pagare il debito? Io non ho lavoro, sono invalido e per poter avere il dissequestro devo aspettare 5 anni sempre se sono in regola con le rate, cosa posso fare? Grazie

La rottamazione blocca la procedura di pignoramento

Il creditore usa tutte le armi in suo possesso per aggredire i beni del debitore. Nel caso specifico il credito può pignorare la casa in cui vive la persona invalida. Nell’esecuzione forzata, il giudice, nonostante la situazione di disagio, può predisporre lo sgombero; sia che si tratti del titolare sia di un suo familiare.

Se il creditore è l’Agenzia delle Entrate, vi è il divieto del pignoramento della prima casa quando ci sono le seguenti condizioni:

  • il debitore è proprietario di unico immobile;
  • l’abitazione non è accatastata con classe A/8 e A/9;
  • deve essere adibita a civile residenza;
  • il debitore nell’abitazione ha fissato residenza stabile.

L’Ordine dei dottori commercialisti ha risposto a vari quesiti sulla rottamazione e la procedura di pignoramento, nello specifico ha chiarito che: “ Solo in seguito alla presentazione della dichiarazione di adesione, l’Agente della riscossione, per i carichi rientranti nell’ambito applicativo della definizione agevolata e compresi nella dichiarazione, non può avviare nuove azioni cautelari e/o esecutive e non può proseguire quelle già avviate a condizione che le medesime non siano già in una fase avanzata dell’iter procedurale”.


Leggi anche: Dichiarazione dei redditi 2021 e invio all’Agenzia delle Entrate: le scadenze, quando si fa e chi deve farla

Se non si effettuano i pagamenti della definizione agevolata dei ruoli, decadono i benefici e la procedura di pignoramento si riattiva.

Le consiglio di rivolgersi ad un avvocato per vedere se è possibile intervenire in qualche modo, anche se è molto difficile.

Pignoramento casa: possibilità di continuare ad abitarci, le novità