Rottamazione Ter: in arrivo le lettere di adesione e le modalità di pagamento

-
26/06/2019

Rottamazione Ter: l’Agenzia delle Entrate-Riscossione sta inviando, tramite Pec o posta raccomandata, la comunicazione delle somme dovute.

Rottamazione Ter: in arrivo le lettere di adesione e le modalità di pagamento

Rottamazione ter, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione sta inviando, tramite Pec o posta raccomandata, la comunicazione delle somme dovute con l’esito della richiesta di adesione alla rottamazione ter e le indicazioni per procedere al pagamento dell’importo, scontato degli interessi di mora e delle sanzioni. Il termine ultimo di invio di tali comunicazioni è il 30.06.2019. La comunicazione contiene anche i bollettini di pagamento in base alla scelta effettuata in fase di adesione, ossia fino a un massimo di 18 rate.

Rottamazione ter: proroga della scadenza

In precedenza il termine per aderire alla pace fiscale era stato fissato per il 30 aprile 2019. Un nuovo emendamento inserito nel Decreto Crescita, approvato in Commissione Finanze e Bilancio della Camera l’11 giugno, ne stabilisce la riapertura fino al 31 luglio 2019. Sarà compito del Parlamento, il 30 giugno, approvare definitivamente la norma per l’entrata in vigore. Quindi si riterranno valide le domande presentate dalla data dopo il 30 aprile fino alla data di entrata in vigore della norma.

I contribuenti, in questo modo, con la nuova scadenza avranno la possibilità di aderire alla pace fiscale, riducendo in questo modo l’importo da pagare. Si possono rottamare le cartelle ricevuta dal fisco tra il 2000 e il 2017.

Leggi tutte le novità in quest’articolo: Rottamazione Ter e saldo e stralcio delle cartelle 2019: c’è tempo fino al 31 luglio


Leggi anche: Reddito di cittadinanza e bonus Inps autoimpiego: i requisiti