Saldo e stralcio: come contattare l’Agenzia delle Entrate Riscossione

-
26/11/2019

Saldo e stralcio come chiedere spiegazioni dall’Agenzia delle Entrate? Ecco i contatti utili per avere spiegazioni, attivi 24 ore su 24.

Saldo e stralcio: come contattare l’Agenzia delle Entrate Riscossione

I contribuenti sono alle prese con la prossima scadenza del saldo e stralcio del 2 dicembre 2019. A molti la comunicazione non è arrivata e i dubbi su cosa e come fare con la scadenza alle porte, sono sempre più frequenti. Analizziamo il quesito di una nostra lettrice

Saldo e stralcio: contatti Agenzia delle Entrate Riscossione

Salve, ho chiesto tramite il. Mio pin personale rottamazione e saldo e stralcio a luglio ma mi è arrivata solo la rottamazione. Sembra non esserci traccia della domanda di saldo E stralcio. Come posso dimostrare di averlo fatto?

Le consiglio di verificare la comunicazione che le è pervenuta, molti debiti non sono rientrati nel saldo e stralcio e in automatico sono entrati nella rottamazione cartelle esattoriali.

Quando si è aderito al saldo e stralcio, nella procedura telematica viene richiesta una mail dove inviare tutte le comunicazioni. Al momento dell’accettazione del sistema, viene inviata una mail da dove si evince l’invio dell’istanza di adesione. Quindi, potrebbe recuperare quella mail.

Il mio consiglio è quello di contattare direttamente l’Agenzia delle entrate riscossione. È possibile contattare il  contact center dell’Agenzia  al numero 06 01 01  sia da telefono fisso che da cellulare (secondo piano tariffario); è attivo 24 ore su 24.

Oppure, inviare una mail specificando il più possibile la problematica per cui si chiedono spiegazioni. Per scrivere al servizio contribuenti dell’Agenzia delle Entrate Riscossione deve indicare i dati anagrafici comprensivi di codice fiscale e i contatti telefonici; poi selezionare la causale di riferimento e scrivere la richiesta in modo dettagliato.

È possibile inviare direttamente da qui la richiesta: Invia la richiesta on-line

Ti potrebbe interessare anche: Perché la prima rata è alta? I chiarimenti