Saldo e stralcio con passaggio automatico a Rottamazione ter, la rata troppo alta

-
21/11/2019

Saldo e stralcio domanda non accolta e passaggio automatico alla Rottamazione ter, la rata troppo alta, cosa posso fare? Analizziamo la normativa.

Saldo e stralcio con passaggio automatico a Rottamazione ter, la rata troppo alta

La legge 145/2018 prevede che chi ha aderito al saldo e stralcio e di debiti non rientrano nella misura, la domanda viene accolta con il passaggio in automatico alla rottamazione ter, ma solo nel caso che i debiti rientrano nel decreto-legge n. 119/2018. Analizziamo cosa succede nel passaggio automatico.

Saldo e stralcio

Buonasera, tanti anni fa avevo una ditta individuale e non potevo pagare i contributi ho fatto domanda per saldo e stralcio però insieme mi hanno messo la rottamazione terza totale e mi trovo in difficoltà perché il primo pagamento e di 1700 euro è giusto così, io ho fatto domanda solo per saldo e stralcio. Grazie

Passaggio automatico alla Rottamazione ter

La legge 145/2018  specificava che una volta presentata adesione alla misura, l’Agenzia delle entrate comunicava con una lettera al contribuente:

  • Accoglimento  per estinzione dei carichi ai sensi della Legge n. 145/2018;
  • Diniego ai fini della legge 145/2018, ma accoglimento ai fini della “Rottamazione ter” (art. 3 del Decreto-legge n. 119/2018);
  • Rigetto totale della dichiarazione di adesione per entrambe le misure.

Nel caso di accoglimento allegati alla comunicazione saranno inviati anche i bollettini con le scadenze da pagare. Il passaggio da saldo stralcio a rottamazione ter è automatico, anche se come il nostro lettore è stata presentata domanda solo per saldo e stralcio.

La scadenza del 30 novembre slitta al 2 dicembre con un massimo di 5 giorni di tolleranza, quindi il pagamento potrà essere effettuato entro il 9 dicembre 2019.

Nei cinque giorni di tolleranza non si perdono i benefici della rottamazione ter. Diversamente, se il pagamento viene effettuato dopo il termine indicato, si decade dai benefici e l’Agenzia delle Entrate procederà al recupero degli importi dovuti gravati da interessi e sanzioni.

Domanda non accolta e passaggio automatico alla Rottamazione cartelle