Saldo e stralcio e Rottamazione con rate non pagate, ci sarà una nuova rottamazione?

-
06/02/2020

Saldo e stralcio e Rottamazione cartelle esattoriali con rate non pagate, arriverà una nuova rottamazione? Rispondiamo a questa domanda.

Saldo e stralcio e Rottamazione con rate non pagate, ci sarà una nuova rottamazione?

In molti ci chiedono se ci sarà una nuova rottamazione che permetterà di inserire le rate non pagate di saldo e stralcio e rottamazione ter. Analizziamo le domande di un nostro lettore verificando se l’emendamento per la rottamazione quater è andato a buon fine.

Saldo e stralcio e Rottamazione: rate non pagate

Buonasera, scusate, vorrei formulare una domanda. Ho presentato la domanda di saldo e stralcio e rottamazione. Ma non ho mai ricevuto i bollettini . (Purtroppo, ho avuto mia mamma alla quale è stato diagnosticato un tumore e sono andata in Tilt)… Sta mani sono andata all’Equitalia e mi hanno detto che il 24 ottobre è arrivata una raccomandata che è tornata indietro. A questo punto so che ho perso tutti i benefici… Non so chiedo gentilmente se esiste la possibilità  di recuperare la posizione … E sono previste altre rottamazione e saldi e stralci e se posso aderire. Spero di essere stata chiara, ma sono molto agitata e preoccupata. Ho un Isee di circa € 2.000 e percepisco il reddito di cittadinanza dell’importo di €315.00. Grazie di tutto. Saluti L. C.

 

La rottamazione Quater era stata prevista in un emendamento che poi non ha ricevuto parere favorevole. Quindi, al momento non esiste nessuna sanatoria delle cartelle che permetti di fruire di agevolazione come il saldo e stralcio.

Sul mancato recapito dei bollettini di pagamento, abbiamo già affrontato l’argomento in quest’articolo: Rottamazione cartelle: ricorso per bollettini non pervenuti, è possibile?

dove specifichiamo che le variabili da considerare sono tante: capire se l’indirizzo comunicato all’Agenzia è corretto, aveva comunque la possibilità di recarsi presso l’ufficio territoriale e chiederne copia oppure scaricare la documentazione di pagamento tramite il portale online con le credenziali.

Chi ha aderito al saldo e stralcio o alla rottamazione, se non paga le rate perde i benefici e non può aderire a nessuna rateizzazione. L’unica eccezione è prevista nel caso in cui  coloro che avevano un piano già in corso alla presentazione dell’istanza di adesione alla definizione agevolata. Solo in questo caso è possibile riprendere il meccanismo scaglionato del debito fino ad un massimo di 72 rate (6 anni) per un debito fino a 60.000 euro.


Leggi anche: Pensioni, con i fondi integrativi fino a 10 anni di anticipo: ma il sistema fatica a decollare