Scontro tra Di Maio e Salvini, il premier Conte “non sono un passa carte”

Governo in piena crisi, il premier Conte non c’è la fa più e ammonisce Salvini precisando la sua figura.

Tensione alle stelle in Governo, molto forte il caso Siri, botta e risposta tra Di Maio e Salviri. Il premier Conte interviene in prima persona, si rivolge a Salvini e dice “non sono un passa carte. Sarò io a decidere sul caso Siri”. Di Maio a sua volta replica se la Lega non ha nulla da preoccuparsi, allontani Siri dal Governo. L’Italia merita un Governo che duri quattro anni.

Le opposizioni: Governo inadeguato, Berlusconi invita Salvini di staccare la spina, e sciogliere il Governo, stanno trascinando l’Italia nel baratro. Zingaretti “prima gli italiani. Gli italiani sono i primi a pagare sulla loro incapacità.

La situazione diventa sempre più preoccupante, anche il malcontento dei cittadini cresce, troppe promesse non mantenute. 

Crisi tra Salvini e Di Maio, il M5S pone 4 domande alla Lega. Salvini come Renzi e Berlusconi

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”