Come si trasferiscono i soldi senza lasciare traccia?

-
01/05/2018

Hawala: una sorta di money transfer del tutto illegale e basato sulla fiducia, ecco come le comunità straniere portano fuori dell’Italia i propri soldi.

Come si trasferiscono i soldi senza lasciare traccia?

Il trust è l’istituto giuridico previsto dalla legge per far vira a un fondo con patrimonio autonomo amministrativo e fiduciario e rappresenta, in parole povere lo strumento legale per schermare le ricchezze offshore di tutto il mondo.

Di contro c’è l’hawala, ovvero i metodi illegali, strumenti finanziari che  servono per riciclare ed evadere denaro che non si vuole dichiarare. Si tratta di circuiti informali  con i quali soprattutto le comunità straniere portano i propri soldi fuori dall’Italia. Soldi che passano di mano in mano in un lungo rapporto basato sulla fiducia tra il bachiere (hawaladar) e il cliente.

Trasferire soldi senza lasciare traccia

Gli hawala sono una sorta di cambiale come spiega Marco Palumbo, esperto del sistema . “I ‘banchieri’ hawala, che si occupano di raccogliere e trasferire all’estero le risorse finanziarie, esercitano spesso attività commerciali legali (cambia-valute, negozianti, commercianti, agenti di viaggio, orefici) e godono di molta fiducia e rispetto nell’ambito delle rispettive comunità”, aggiunge Palumbo. “La loro attività consiste nel garantire il trasferimento delle somme di denaro derivanti dai profitti, leciti ed illeciti (spesso derivanti da lavoro nero o evasione fiscale), ottenuti dai membri della comunità”.

Si tratta di una sorta di money transfer con la differenza che ad anticipare il denaro sono gli hawaladar che hanno a disposizione molto denaro, lo anticipano e lo fanno circolare. I debiti, poi, saranno saldati in un secondo tempo visto che il sistema è tutto basato sulla fiducia.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari