Sospensione bollette acqua, luce, gas e rifiuti: il beneficio è esteso a tutta Italia?

-
28/03/2020

Perchè la sospensione della bollette non riguarda tutta Italia, visto che tutto il territorio nazionale, ora, è zona rossa?

Sospensione bollette acqua, luce, gas e rifiuti: il beneficio è esteso a tutta Italia?

Un nostro recente articolo sulla validità delle sospensione delle bollette di energia elettrica, acqua, rifiuti e gas limitatamente agli 11 comuni che facevano parte della prima zona rossa individuata dal Governo nel decreto 9/2020, ha suscitato la curiosità di molti lettori a cui rispondiamo nel seguente articolo.

Sospensione bollette

Un nostro lettore fa, giustamente, notare:

Buongiorno, con riferimento al quesito postoVi da altro utente fate riferimento al decreto numero 9 del 2020 con il quale il pagamento delle bollette di cui sopra è valido limitatamente per quelle che erano le zone rosse, ovvero gli 11 comuni individuati dal decreto stesso.
 
La mia domanda è la seguente: ma se oggi tutta l’Italia è considerata zona rossa gli effetti del decreto vengono estesi si o no a tutta l’Italia? 
 
Grazie e buona giornata 

L’unico decreto che fa riferimento alla sospensione del pagamento delle bollette delle utenze domestiche, ad oggi, è il numero 9 del 2020, quello che, appunto, individuava anche gli 11 Comuni considerati, allora, zona rossa.

Con un decreto successivo si è estesa la zona rossa a tutto il territorio nazionale ma non si è provveduto ad estendere il beneficio della sospensione anche al resto del Paese. Al momento, quindi, dobbiamo considerare valida la sospensione del pagamento delle bollette solo per gli 11 Comuni espressamente elencati dal decreto numero 9, anche se questo sembra ingiusto trovandoci, ora , in tutta in Italia nell’impossibilità di recarci al lavoro (visto che con decreti successivi si sono chiuse moltissime attività commerciali e anche produttive).

Da tenere presente, però, che quando fu emanato il decreto numero 9 non erano state previste tante delle azioni a sostegno del reddito comprese, successivamente, nel Decreto Cura Italia del 22 marzo. Non è da escludere se la situazione di emergenza dovesse protrarsi nel tempo, che il beneficio della sospensione del pagamento delle bollette possa essere esteso anche in altri territori nazionali, ma al momento dobbiamo basarci sulle misure che contengono i decreti già emanati.


Leggi anche: Reddito di emergenza (REM Inps): giorni decisivi per gli ultimi pagamenti di gennaio 2021, in attesa del Decreto Ristori 5

Leggi anche: Sospensione bollette acqua, luce, gas e rifiuti: non spetta a tutti