Sospeso il Reddito di cittadinanza ad 1 famiglia su 10: ecco perché

-
02/11/2019

Reddito di cittadinanza, sospensione per 1 famiglia su 10, non aggiornata la documentazione.

Sospeso il Reddito di cittadinanza ad 1 famiglia su 10: ecco perché

Il Reddito di cittadinanza è dedicato a tutte quelle famiglie che hanno un reddito estremamente basso e per un’adempienza sta per essere sospeso ad 1 famiglia su 10, alla base di questa sospensione ci sono le novità da parte dell’INPS che nei mesi scorsi aveva ampiamente avvisato i beneficiari del reddito che ora non vedranno più accreditato il sussidio sulle Carte RDC.

Vediamo perché il Reddito di cittadinanza verrà sospeso ad 1 famiglia su 10

L’inps nei mesi scorsi aveva avvisato i beneficiari del sussidio, che dopo sei mesi transitori, si sarebbe dovuto integrare la domanda come previsto dalla legge e chi non le ha fornite, gli verrà sospeso il Reddito di cittadinanza. Famiglie che non avete aggiornato la documentazione richiesta dall’Inps, mettetevi in regola quanto prima, il sussidio non sarà revocato ma sarà sospeso fino a quando la famiglia non sarà in regola con la documentazione.

L’inps ha avvisato tramite SMS 520mila famiglie beneficiarie, ma solo l’80% ha risposto alla richiesta di adeguamento, l’altro 20%, parliamo di circa 100mila famiglie, di cui la metà extracomunitarie non hanno risposto all’adeguamento e di conseguenza a partire da questo mese gli verrà sospeso il sussidio con un risparmio per lo Stato Italiano di 2 miliardi di euro.


Leggi anche: Fondo imprese in difficoltà: domande in riapertura

Cosa succede a chi non si è riuscito a mettere in regola

Chi non si è riuscito a regolarizzarsi con l’inps dovrà certificare alcune cose, tra cui:

1)non essere soggetti a misure cautelari;

2)di non aver riportato condanne negli ultimi 10 anni;

3)non avere nel proprio nucleo familiare un disoccupato in seguito a licenziamento volontario.

Si consiglia, per tutti coloro che non fossero in regola, di rivolgersi ad un CAF/Patronato, e anche qui fate attenzione che molti non capiscono nulla, per avere assistenza e informazioni su come mettersi in regola per poter riattivare il reddito di cittadinanza.