Sostituzione scaldabagno, ho diritto alla detrazione fiscale per il 730 2020?

-
02/04/2020

Sostituire il vecchio scaldabagno con uno nuovo, la spesa si può detrarre nella dichiarazione dei redditi 730 2020?

Sostituzione scaldabagno, ho diritto alla detrazione fiscale per il 730 2020?

La legge di Bilancio 2020 ha modificato le detrazioni e molti acquisti che prima potevano essere portati in detrazione nel 730, non sono più ammessi. Un letto re ci scrive: Buongiorno, volevo cortesemente sapere se la sostituzione di uno scaldabagno obsoleto e non funzionante con uno nuovo, dà diritto ad una detrazione del 50% delle spese.
Vi ringrazio della risposta e saluto cordialmente.

Abolita la detrazione per l’acquisto dello scaldabagno nel 2020

La legge di Bilancio 2020, nell’ottica di agevolare una riqualificazione energetica sempre più eco sostenibile, ha bloccato le detrazioni fiscali sull’acquisto e l’installazione degli scaldabagni. Tale detrazione prima era compresa nelle detrazioni per ristrutturazione per un costo massimo di 96.000 euro al 50%.

Quindi, lei non può detrarre la spesa del nuovo scaldabagno.

Bonus ristrutturazione nel 2020 con detrazione al 50%

Il bonus ristrutturazione, prevede un rimborso del 50% sulla spesa sostenuta dal contribuente per i lavori eseguiti che non devono superare i 96.000 euro per immobile o per lavori eseguiti in parti comuni di condominio. Le detrazioni possono essere richieste per lavori eseguiti entro il 31 dicembre 2020. Il bonus viene erogato in 10 rate annue di pari importo. Le agevolazioni riguardano sia lavori di ordinaria che di straordinaria manutenzione nella misura, per entrambi, del 50% della spesa sostenuta.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Bonus ristrutturazioni 2020: detrazione fiscale del 50% anche per la seconda casa