Tassi di interesse ai minimi storici, il mutuo per acquisto casa oggi conviene

Tassi interessi ai minimi storici, oggi conviene contrarre un mutuo per acquistare casa o stipulare un finanziamento, ecco perché.

Contrarre un mutuo oggi conviene, i tassi di interesse sono ai minimi storici. Nella situazione in cui il risparmio non produce più interessi tali da coprire le spese, l’investimento nel mattone è ancora la scelta di investimento più redditizia, considerando anche i tassi al minimo, è il caso di pensarci. I tassi di interessi dal 2018 ad oggi hanno avuto un’inversione di tendenza, portando i tassi fissi ad essere convenienti e gravando molto di meno sui contraenti di mutui o finanziamenti. Anche la surroga conviene di più effettuarla oggi rispetto ad un anno fa. 

Banche con prodotti finanziari convenienti e competitivi

In effetti, oggi sono in atto sul mercato i migliori tassi fissi e variabili, anche le banche stanno creando dei prodotti finanziari sempre più accessibili e competitivi. La maggiore convenienza è stata rilevata sui tassi fissi, nonostante lo spread sia in aumento, la compensazione scaturisce dagli indici IRS che hanno avuto un tracollo, scendendo di circa 40 punti base, mentre gli spread migliori salgono di 20 punti di base. Il risultato è tratto da solo, le banche riescono ad aumentare lo spread con un effetto positivo sui consumatori che ricevono tassi sui mutui e finanziamenti al minimo. Ne scaturisce che a marzo 2019 i tassi sono arrivati ai minimi storici, quindi se siete in procinto di acquistare casa con mutuo o stipulare un finanziamento, questo è il momento migliore.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”