TFR e Fondo di garanzia, cambiano le regole, le ultime novità

-
17/04/2018

Fondo di garanzia e TFR (trattamento fine rapporto), cambiano le regole di inoltro della domanda, il messaggio INPS.

TFR e Fondo di garanzia, cambiano le regole, le ultime novità

TFR e fondo di garanzia, l’INPS con il messaggio n, 1627 del 13 aprile 2018, ha modificato le regole di accesso, le domande dovranno avvenire esclusivamente per via telematica.

Fondo di garanzia TFR, l’inoltro della domanda

L’INPS ha previsto che le domande di accesso alle prestazioni erogate dal Fondo di garanzia del TFR e dei crediti di lavoro siano presentate esclusivamente per via telematica tramite:

i servizi online dell’Istituto, accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN;
il Contact Center multicanale, al numero verde 803164;
i patronati, attraverso i servizi telematici offerti agli stessi.
Prima queste modalità d’inoltro della domanda erano riservate solo ai lavoratori e ai loro eredi.

Il messaggio INPS

Con il messaggio 13 aprile 2018, n. 1627,l’Istituto comunica che è stato realizzato un apposito servizio che consente di presentare la domanda di intervento del Fondo tramite web anche alle aziende operanti nel settore del credito al consumo che hanno concesso ai lavoratori prestiti con cessione del TFR in garanzia, nonché ai soggetti che siano ad esse subentrate con diritto di rivalsa nei confronti del lavoratore.

Per accedere al servizio bisogna essere autenticati con  l’utilizzo delle seguenti credenziali:

  • PIN dispositivo;
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi) rilasciata da una pubblica amministrazione o mediante altro dispositivo (smart card, chiavetta USB) contenente il certificato digitale di autenticazione personale;
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi) rilasciata da una pubblica amministrazione o mediante altro dispositivo (smart card, chiavetta USB) contenente il certificato digitale di autenticazione personale. 

Leggi anche: CU 2018, come ottenere il pin INPS per scaricarla

Fonte: INPS