TFS anticipato senza decreto: è possibile richiederlo ugualmente?

-
23/11/2019

Si può chiedere l’anticipo del TFS fin da subito senza attendere il decreto attuativo di quanto previsto del DL 4/2019?

TFS anticipato senza decreto: è possibile richiederlo ugualmente?

I pensionati della pubblica amministrazione che hanno avuto accesso alla quiescenza con la quota 100 (ma anche quelli che si son pensionati con altre misure) attendono ancora il decreto attuativo per poter presentare domanda di anticipo TFS. Tale decreto, che inizialmente doveva essere pubblicato prima dell’estate, successivamente dopo l’estate ma ancora non se ne vede neanche l’ombra, doveva dettare il regolamento dell’anticipo e permettere, di fatto, di inoltrare alle banche aderenti all’iniziativa (di cui, ovviamente, ancora non c’è una lista).

TFS: anticipo senza decreto?

Un nostro lettore ci scrive:

Buongiorno. Sono un neo pensionato P. A. uscito ad agosto 2019 con quota 104.Dato che del tfs anticipato non si sa più nulla volevo sapere se, una volta ottenuta la quantificazione da parte di INPS del tfs, sia possibile rivolgersi alla banca per ottenere comunque un anticipo delle somme che si devono percepire?

Il TFS anticipato previsto dal decreto 4/2019 era un’opzione interessante poichè i tassi di interesse applicati all’anticipo del TFS sarebbe stati agevolati. Ma ciò non toglie che è possibile chiedere l’anticipo del TFS anche senza il decreto in questione.

Da ancora prima della pubblicazione del decreto in questione era, però, possibile richiedere il proprio TFS alle banche fin da subito attravrso un finanziamento che permette ai dipendenti pubblici che hanno raggiunto la pensione di ottenere la propria buonuscita subito.


Leggi anche: INAIL, i minimali e i massimali retributivi del 2021 restano invariati

In alcuni casi la somma erogata copre fino al 95% della liquidazione che il dipendente dovrebbe avere. Ovviamente, in questi casi, l’anticipo del TFS ha un costo maggiore visto che i tassi di interesse non sono calmierati da un decreto ma applicati direttamente dalla banca in questione.

In ogni caso, per chi non volesse attendere i tempi del decreto la possibilità di anticipare l’erogazione del TFS è offerto da numerose banche.