TFS: simulazione e quantificazione per i dipendenti pubblici

-
28/07/2019

Simulazione e quantificazione validia ai fini della fruizione del TFS per i dipendenti pubblici: ecco il servizio sul portale Inps.

TFS: simulazione e quantificazione per i dipendenti pubblici

Tramite il portale Inps è possibile effettuare la simulazione del TFS per i dipendenti pubblici. Il calcolo è solo una simulazione e non ha valore ufficiale. È possibile anche effettuare la Quantificazione, che certifica il calcolo del TFS maturato dalla data di cessazione del rapporto di lavoro.

La quantificazione permette di sapere l’effettivo valore del trattamento fine servizio maturato anche per l’eventuale richiesta di anticipo fino a 45.000.

Questa misura è stata inserita nel Decreto-legge n. 4/2019, attualmente non è ancora operativa, ma lo sarà a breve. Per maggiori chiarimenti rimandiamo al seguente articolo: Anticipo TFS e riflesso sulla pensione: banche aderenti, interessi e domanda, le novità

Come effettuare la simulazione e la quantificazione del TFS

Per poter effettuare la simulazione o la quantificazione sul portale dell’Inps, bisogna essere in possesso del Pin che permette l’accesso all’area riservata. 

Un lettore ci pone la seguente domanda: Buonasera mio marito è andato in pensione il 1° giugno 2018 come dipendente pubblico con 43 anni e 10 mesi di servizio e 63 anni di età. Lo stesso giorno abbiamo fatto Immediato richiesta on line sul portale INPS della quantificazione TFS per poter poi chiedere un anticipo. A tutt’oggi ancora la domanda risulta in lavorazione. È normale ciò? Vi ringrazio anticipatamente

Le consiglio di inviare una mail a Inps Risponde, di solito i tempi non sono così lunghi. Per l’invio della mail troverà tutte le indicazioni in quest’articolo: Come inviare una mail o un fax all’INPS senza che venga cestinata, le novità