Visite fiscali INPS 2019: quanto costano ai datori di lavoro?

Le visite fiscali INPS 2019 per i datori di lavoro hanno un costo. Ecco come si calcola

Le visite fiscali INPS possono essere richieste sia dall’ istituto di previdenza sia dal datore di lavoro. Ovviamente per le aziende private questa ha un costo che varia in base al giorno in cui si richiede la visita e all’eventuale ripetibilità del lavoratore. La visita fiscale per un dipendente privato può essere ordinata solo nelle fasce orarie prestabilite di reperibilità che sono: dalle 10:00 alle 12:00 di mattina e dalle 17:00 alle 19:00 del pomeriggio. Mentre per i dipendenti pubblici le fasce orarie sono: dalle 9:00 alle 13:00 del mattino e dalle 15:00 alle 18:00 del pomeriggio. Molto spesso si è parlato di unificare questi orari per entrambi i tipi di lavoratori.

Visita fiscale INPS: come richiederla

Il datore di lavoro di un’azienda pubblica o privata ha a possibilità di fare richiesta di una visita fiscale INPS per il proprio dipendente in malattia. L’Inps ha messo a disposizione delle aziende un servizio online per richiedere direttamente via telematica la visita fiscale INPS.

Per accedere a questo servizio per richiedere la visita medica di controllo tramite il portale INPS c’è bisogno del PIN. Tramite tali servizi è possibile richiedere anche l’attestato di malattia nonché il numero di protocollo del certificato medico che associato al codice fiscale del dipendente, il datore di lavoro può richiedere la visita fiscale. Se questa viene richiesta entro alle 9:00 del mattino, la visita verrà effettuata in mattinata, se invece viene richiesta entro le 12:00, la visita sarà effettuata nel pomeriggio.

Visita fiscale INPS: quanto costa

Il datore di lavoro sarà tenuto a rimborsare il compenso del medico legale che ha effettuato la visita fiscale al proprio dipendente all’INPS, Il prezzo varia a secondo del giorno in cui la visita viene effettuata:

  • 41,67 euro visita fiscale in giorno feriale;
  • 52,82 euro visita fiscale in un giorno festivo;
  • 28,29 euro visita fiscale è un giorno feriale non effettuate per mancata reperibilità;
  • 39,61 euro visita fiscale in un giorno festivo non effettuata per mancata reperibilità.

Dobbiamo dire che i medici che effettuano le visite, e soprattutto quelli che scoprono i furbetti, potrebbero avere più soldi in busta paga, infatti, il medico avrà un compenso fisso e un compenso premiale che varia in base al numero di visite fiscali e sugli assenteisti stanati. Quest’ultimo è uno dei principali obiettivi delle visite fiscali INPS.

Visite fiscali 2019: orari reperibilità, esenzione controllo e sanzioni. Guida per datori e lavoratori in malattia

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.