Agevolazione prima casa, possibile anche se proprietario di un’altra casa nello stesso Comune, le novità

L’Agenzia delle Entrate in risposta all’interpello n. 377/2019, chiarisce che è possibile fruire dell’agevolazione prima casa anche nel caso di proprietà di un’ulteriore abitazione nello stesso comune purché entro un anno dal nuovo acquisto si proceda all’alienazione di tale immobile, qualora sia dimostrato il possesso dei requisiti richiesti dalla normativa. Riportiamo i chiarimenti dell’Agenzia delle […]

L’Agenzia delle Entrate in risposta all’interpello n. 377/2019, chiarisce che è possibile fruire dell’agevolazione prima casa anche nel caso di proprietà di un’ulteriore abitazione nello stesso comune purché entro un anno dal nuovo acquisto si proceda all’alienazione di tale immobile, qualora sia dimostrato il possesso dei requisiti richiesti dalla normativa. Riportiamo i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

Agevolazione prima casa: l’interpello

Si legge che:

  • l’immobile preposseduto sia stato acquistato nel 1990 da società costruttrice e sia l’unico appartamento posseduto dai coniugi nel Comune di residenza;
  • al momento dell’acquisto i coniugi rispettino la condizione di cui alla lett. c) della nota II-bis e, quindi, non siano titolari di altri immobili su tutto il territorio
    nazionale acquistati con le agevolazioni prima casa;
  • i coniugi rispettino i requisiti di cui alla lett. a) della nota II-bis;
  • sia l’immobile da acquistare che l’immobile da vendere entro un anno sono classificabili catastalmente in categorie diverse da A1, A8 e A9. 

Al verificarsi di tali condizioni, i coniugi possono beneficiare immediatamente – ovvero, senza procedere alla cessione dell’immobile preposseduto – delle agevolazioni “prima casa” ai sensi della novellata Nota II-bis per l’acquisto dell’immobile di nuova costruzione da Società costruttrice in quanto 
la sostituzione, consentita dal comma 4-bis della Nota II-bis, è limitata, anche in questo caso, all’unico immobile preposseduto nel Comune di residenza e, per
effetto dell’alienazione di tale immobile, l’acquirente è in grado di soddisfare, entro l’anno dalla data dell’acquisto, la condizione di cui alla lettera b) della Nota
II-bis citata.

Agevolazione acquisto prima casa, l’autorimessa non è vincolante

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”