Agevolazioni fiscali con legge 104: anche per i materassi? Ecco le novità

Legge 104: ecco quali sono le agevolazioni fiscali per l’acquisto di presidi sanitari. Iva agevolata al 4%

Per chi ha un’invalidità certificata in base alla legge 104, ha la possibilità di usufruire di diverse agevolazioni fiscali. Hanno la facoltà di potere acquistare presidi sanitari perla propria patologia pagando un’IVA agevolata e inoltro per alcuni presidi è possibile anche la detrazione della spesa nella dichiarazione dei redditi.

Per poter ottenere le agevolazioni fiscali sull’acquisto dei presidi sanitari bisogna che quest’ultimi abbiano delle specifiche caratteristiche, ciò vale anche per l’acquisto di materassi. Per poter portare la spesa per l’acquisto del materasso in detrazione è importante che sia ad uso terapeutico e abbia le caratteristiche antidecubito.       

Ecco il quesito di una nostra lettrice che ci è giunto alla nostra redazione:”Buongiorno sono invalida al 100% l’invalidità principale è motoria e circolatoria vorrei sapere se acquisto una rete elettrica con materasso adeguato posso avere la riduzione dell’IVA e poi scaricare quando faccio il 730. Grazie

Acquisto materasso con legge 104: ci sono i beneficiari della detrazione e le agevolazioni

Le categorie che possono beneficiare delle detrazioni delle spese per l’acquisto di un materasso sono:

  • persone disabili con certificazioni emesse dalla Commissione medica ai sensi dell’art. 4 della legge 104 del 1992;
  • persone invalidi con dichiarazioni di altre Commissioni mediche pubbliche che hanno attestato l’invalidità civile, di guerra e di lavoro.

Le agevolazioni fiscali che possono usufruire le suddette categorie è l’applicazione dell’aliquota agevolata dell’IVA nella misura del 4% invece del 22%.

Acquisto materasso con legge 104: quali sono i documenti per la detrazione fiscale?

Per ottenere le detrazioni fiscali nella dichiarazione dei redditi annuale, il contribuente deve possedere obbligatoriamente i seguenti documenti:

  • prescrizione medica del medico curante o del medico Asl che attesti che l’acquisto del bene sia collegato alle menomazioni del richiedente;
  • fattura o scontrino parlante riportante la spesa, contenente la descrizione del bene, la qualità e la quantità, con indicazione del codice ISO 9999:03.33.06.006.

Molto importante è anche la metodologia di pagamento dell’acquisto del materasso che deve essere effettuato con bonifico bancario o postale oppure anche con carta di credito o di debito. Importante che nella causale del pagamento dovrà essere indicato il codice fiscale del beneficiario.

Risposta alla nostra lettrice

La nostra lettrice avendo un’invalidità al 100% ha tutte le caratteristiche per acquistare un materasso usufruendo delle agevolazioni fiscali in base alla normativa di legge. Dovrà procurarsi la documentazione necessaria per inoltrare la dovuta procedura.

Legge 104: sconto per acquisto materasso con iva al 4%, la documentazione utile


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.