Al via i test di medicina: 60 domande in 100 minuti

Sono partiti i test di medicina a numero chiuso, 60 domande in 100 minuti, passerà uno su cinque, meno domande di logica, determinanti quelle di cultura generale che passano da due a dodici.

Sono partiti i test di medicina a numero chiuso, 60 domande in 100 minuti, passerà uno su cinque, meno domande di logica, determinanti quelle di cultura generale che passano da due a dodici. Partiranno questa mattina alle ore 11,00 i test di medicina, i posti quest’anno saranno di più rispetto all’anno scorso, 11.559, ma quest’anno c’è anche il record di iscritti per medicina e odontoiatria, 68.694.

Le domande

Come l’anno scorso per i test di medicina sono previsti 60 quesiti a cui i candidati dovranno rispondere in 100 minuti, la differenza dall’anno scorso è che sono state dimezzate le domande di logica, sono dieci anziché venti, tutto a vantaggio dei quesiti di cultura generale, che passano da due a dodici; poi ci sono diciotto domande di biologia, dodici di chimica, otto di fisica e matematica. In Parlamento si sta discutendo il cambiamento, è in discussione una legge che lo sposterebbe alla fine del primo anno.

La graduatoria

Ogni candidato potrà sostenere il test in una delle università che offrono il corso, il 17 settembre gli studenti potranno controllare il proprio punteggio nell’area riservata del sito University, poi dal 27 settembre si avrà l’accesso anche al proprio elaborato e alla correzione, per poi arrivare al primo ottobre quando sarà pubblicata la graduatoria nazionale. A quel punto, chi è riuscito a passare e a vincere, potrà scegliere la sede e la graduatoria scorrerà con un complicato meccanismo che durerà per qualche settimana.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062