Alcuni consigli per prevenire i calcoli renali

E’ possibile evitare i calcoli renali attraverso delle semplici regole di alimentazione. Ecco le principali.

Più o meno tutti soffrono di calcoli renali. Molto spesso, la scoperta di questa situazione ci fa rimanere piuttosto sorpresi in quanto giuriamo sempre di bere quel litro di acqua al giorno che doveva prevenire il tutto. Ma come possiamo davvero prevenire i calcoli renali? L’acqua da sola può bastare? Di seguito alcuni consigli da seguire per cercare di evitare il più possibili i calcoli renali.

Calcoli renali visti da vicino.

Bere tanto

La prima risposta a cui pensiamo è sicuramente quella di bere il più possibile. Questo perché , restando idratati, i sali minerali che assumiamo, pian piano si disciolgono nell’acqua e possiamo verificarlo grazie alla nostra pipì. Infatti, se essa è scura allora significa che non beviamo a sufficienza, pertanto si deve puntare ad un colore trasparente della pipì. Di conseguenza, è necessario bere l’acqua naturale e non gassata ed evitare tutte le bevande gassate o che contengono coloranti, bevande dolcificate, alcool e riduci il caffè quanto più possibile. Si consiglia di bere 2 o 3 litri di acqua al giorno.

Mangiare meno sale

Amatori del sale, se volete prevenire l’arrivo dei calcoli renali dovrete diminuire la dose del sale nella vostra alimentazione. Il sale, infatti, è una delle principali cause dei calcoli renali. Il sodio contenuto causa ritenzione idrica e di conseguenza disidratazione. Necessario è limitarsi ad un cucchiaio di sale al giorno, ovviamente questa quantità comprende anche tutto il sale presente nei vari cibi che si consuma in una giornata.

Non ingrassare troppo e né tanto meno dimagrire troppo

Potrà sembrare strano, ma per evitare i calcoli renali, è necessario che il corpo con cambi troppo velocemente. Il sovrappeso stressa i reni, ma allo stesso tempo le diete troppo restrittive o con pochi carboidrati e piene di proteine di origine animale ci fa rischiare di avere i calcoli renali.

I cibi con ossalato di calcio

Si raccomanda di non abusare di cibi che contengono l’ossalato di calcio, che è un minerale, principale composto dei calcoli renali. Gli alimenti che lo contengono sono i seguenti:

1. tè
2. cereali integrali
3. succo di ananas
4. succo di mirtillo
5. patate
6. barbabietole
7. spinaci
8. soia
9. cioccolato
10. sedano
11. anacardi e noccioline
12. asparagi
13. prezzemolo
14. rabarbaro

Assumi cibi col calcio

Mangiare alimenti che contengono il calcio permette di ridurre la possibilità di avere i calcoli renali. Un esempio sono i latticini, ma anche il tofu, sardine in scatola, rucola ed alcuni cereali.

Attenti ai cibi acidi

Cibi acidi come carne di maiale, carne rossa, pollame, pesci (nella maggior parte), uova ed alcuni formaggi, sono fonte di calcoli renali. 

Si agli integratori

Consigliabile è l’assunzione di integratori come citrato di potassio, vitamina B6, olio di pesce, piridossina.

 

 

 

leggi anche : Perdere peso con la dieta che sazia: vediamo di che si tratta

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.