Alfa Romeo: arriva la notizia che molti temevano

La notizia che molti temevano è arrivata, secondo indiscrezioni nel 2020 sarà interrotta per sempre la produzione di Alfa Romeo Giulietta

Negli ultimi giorni sta facendo molto discutere tra i fan di Alfa Romeo la notizia secondo cui dal prossimo anno si interromperà definitivamente la produzione di Alfa Romeo Giulietta a Cassino. La berlina compatta di segmento C per molti anni è stata la vettura della casa automobilistica milanese più venduta in assoluto e da sola è riuscita a tenere in piedi la “baracca”.

Adesso però le cose sembrano essere cambiate. Giulietta ormai inizia ad avere una certa età e nonostante gli aggiornamenti ricevuti nel corso degli anni diventa difficile per il Biscione riuscire a garantire che la vettura sia sempre al passo coi tempi. Questo soprattutto considerando che la concorrenza ogni anno che passa è sempre più agguerrita.

Alfa Romeo Giulietta vicina all’addio? ecco le ultime indiscrezioni

Bisogna inoltre anche dire che il segmento delle berline compatte di cui Alfa Romeo Giulietta fa parte è in continuo calo in Europa. Gli acquirenti di auto preferiscono sempre di più concentrarsi su suv compatti e crossover, come dimostrano gli ultimi dati di vendita.

A quanto pare, se queste voci risulteranno fondate, lo storico marchio milanese ha deciso nei prossimi anni di concentrare le sue attenzioni nel segmento C del mercato sul nuovo crossover Tonale. Il veicolo presentato nell’ultima edizione del Salone dell’auto di Ginevra dovrebbe arrivare sul mercato agli inizi del 2021.

Nei prossimi mesi potrebbero arrivare conferme a quelle che per il momento restano semplici voci ma che se confermate rappresenteranno una vera rivoluzione per la gamma di Alfa Romeo che sembra dunque virare sempre più verso una gamma di suv. Infatti si dice anche che successivamente al posto di MiTo uscita di produzione lo scorso anno possa arrivare un suv ancora più compatto di Tonale che forse si chiamerà Brennero. 

Alfa Romeo Giulietta

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo richiama modelli Giulia e Stelvio dal 2016 al 2019: ecco cosa bisogna fare

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp