Alfa Romeo dice addio a GTV e 8C

Nella giornata di giovedì è stato annunciato il nuovo piano per Alfa Romeo. Questo non prevede più la presenza di GTV e 8C

Nel giugno del 2018 Sergio Marchionne aveva fatto sognare i fan di Alfa Romeo annunciando l’imminente arrivo di due nuove auto sportive che avrebbero arricchito la gamma della casa automobilistica del Biscione: GTV e 8C. Le due auto sarebbero dovute arrivare entro il 2022 e avrebbero rappresentato un omaggio alla tradizione dello storico marchio milanese che nel frattempo era tornata ad essere protagonista anche in Formula 1 con la sponsorizzazione della Sauber.

Il nuovo piano di Alfa Romeo non prevede più la presenza di GTV e 8C

Di Alfa Romeo GTV e 8C però purtroppo si sono perse le tracce. La morte di Sergio Marchionne non ha certamente favorito il loro ritorno sul mercato. La nuova dirigenza di Fiat Chrysler Automobiles con in testa l’amministratore delegato Mike Manley e il Presidente John Elkann sembrano avere altre idee in testa per il Biscione. Nella giornata di giovedì è stato annunciato il nuovo piano per Alfa Romeo. Questo non prevede più la presenza di GTV e 8C.

A questo punto diventa probabile che le due auto non troveranno mai spazio nella gamma di Alfa Romeo. Questo in seguito alla decisione di ridimensionare gli investimenti sul marchio che nei prossimi anni disporrà di appena 4 modelli in gamma: 3 suv e una berlina.

Al momento non è chiaro se quello di queste due auto sia un addio definitivo o semplicemente un rinvio. Al momento però in tanti propendono per la prima ipotesi. Passeranno davvero molti anni prima che si possa tornare a parlare di GTV o 8C. A quanto pare anche la possibile fusione con PSA avrebbe portato la dirigenza di FCA a questa decisione. Tra l’altro anche la presenza in Formula 1 di Alfa Romeo sarebbe a rischio. Su questo però si aspettano ancora conferme ufficiali.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: dalla Maserati Alfieri deriverà un nuovo modello?

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest