Alfa Romeo Giulia GTA scatena proteste in USA

La decisione di non commercializzare la nuova Alfa Romeo Giulia GTA in USA scatena le proteste dei fan del Biscione in Nord America

Alfa Romeo  Giulia GTA insieme alla GTAm è la grande novità nella gamma della casa automobilistica del Biscione in questo 2020. La vettura rappresenta la versione più potente ed estrema della gamma dello storico marchio milanese con i suoi 540 cavalli di potenza ed un peso che è ben 100 kg inferiore a quello della Quadrifoglio. La vettura è stata presentata nei giorni scorsi destando grandi attenzioni da parte degli appassionati e degli addetti ai lavori.

La decisione di non commercializzare la nuova Alfa Romeo Giulia GTA in USA scatena le proteste dei fan del Biscione in Nord America

I dirigenti di Alfa Romeo hanno deciso di lanciare la vettura in versione limitata di appena 500 unità. Proprio per via di questa decisione è stato deciso che Alfa Romeo Giulia GTA non arriverà negli Stati Uniti. Infatti le sue vendite saranno concentrate in Europa. Questa decisione però ha scatenato le ire e le proteste dei numerosi fan e clienti di Alfa Romeo in Nord America. Nelle pagine social di Alfa Romeo USA sono tante le critiche arrivate alla casa automobilistica del Biscione per questa sua discutibile decisione.

Lascia perplessi il fatto che proprio gli USA sono la patria delle “Muscle Car” con tanti cavalli, dunque sembra strana questa decisione di Fiat Chrysler Automobiles. Ovviamente al momento visto le critiche che il Biscione sta subendo per questa sua decisione non possiamo escludere che in futuro le cose possano cambiare e che Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm possano arrivare anche da quelle parti.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo annuncia una grande novità per il Motor Show di Ginevra 2020


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp