Alimentazione e benessere: ecco 5 cibi che ti aiutano a riattivare il metabolismo

Vuoi riattivare il metabolismo? Ecco alcuni alimenti che dovresti introdurre nella tua alimentazione

Tutti sappiamo che per il nostro benessere fisico e mentale dobbiamo stare attenti prima di tutto all’alimentazione, ma ci sono cibi che non devono assolutamente mancare dal nostro regime alimentare?

Cibi che riattivano il metabolismo

Ebbene si! Ci sono alcuni cibi che aiutano a riattivare il nostro metabolismo, e per un benessere garantito si consigliano i superfood. Ma cosa sono questi cibi e che potere hanno verso il nostro metabolismo?

I superfood sono alimenti che hanno proprietà per tutto l’organismo, ma soprattutto sono ottimi per riattivare il metabolismo. Accelerare il metabolismo significa iniziare a bruciare tante calorie e di conseguenza perdere i fastidiosi chili di troppo. Prima di tutto bisogna sapere che per far funzionare questi tipi di alimenti si deve iniziare a fare anche un po’ di esercizio fisico.

Bacche di goji

Introdurre le bacche di gojie nella nostra alimentazione è un’ottima idea, perché offre tanti vantaggi e diversi nutrienti necessari per il proprio benessere. Questi piccoli frutti chiamati anche frutti della vita e della longevità, sono una fonte importante di aminoacidi, vitamine appartenente al gruppo B ed E ma soprattutto sono molto ricchi di vitamina C. Un consumo regolare di questi frutti fa si che il livello di energia aumenta sempre di più e il risultato è evidente anche dopo breve tempo.

Quinoa

Si tratta di un alimento ipocalorico ottimo per il cuore e muscoli, non contiene glutine, quindi è ottimo per chi soffre di celiachia. Contiene una grossa quantità di minerali e vitamine in particolare magnesio, vitamina E, vitamina C. Considerato un alimento che aumenta il livello di energia, la quinoa è un concentrato di benefici per la salute. Siccome viene considerato un alimento super nutriente, il consumo regolare viene soprattutto consigliato ai bambini, donne incinte e per chi fa attività sportiva.

Mirtilli

Un frutto piccolo ma molto utili per la nostra salute, perché ha il ruolo di migliorare la vista, ottimi per bruciare i grassi, ricchi di antiossidanti (quindi rallenta il processo di invecchiamento cellulare) sono ottimi antinfiammatori, aiutano a migliorare la memoria, super ricchi di vitamina A, C ed E. Inoltre aiuta a combattere la cistite, esercitano un’azione protettiva a livello dell’endotelio dei vasi arteriosi e dei capillari dai danni dal fumo, del diabete e dell’ipertensione.

Avena

Si tratta di un cereale ricco di fibre, aiuta a regolare i livelli del colesterolo nel sangue ed è un ottimo alleato contro la depressione.

A differenza di altri cereali, l’avena contiene un tipo di fibra solubile, il betaglucano che ha il ruolo di assorbire il colesterolo nel sangue ed eliminarlo.

L’avena è una fonte di carboidrati a lenta digestione, ottimo antinfiammatorio che ha il potere di tenere i tumori lontano da noi.

Tè verde

Il tè verde appartiene alla famiglia delle Theaceae, ottimo antiossidante ed è conosciuto soprattutto perché ha il potere di ridurre l’invecchiamento cellulare. Il tè verde contiene i polifenoli che si dimostrano essere ancora più potenti delle vitamine C ed E. Inoltre bere il tè verde regolarmente riduce il livello di colesterolo cattivo, contrasta gli effetti del fumo e ha un’azione dimagrante.

Leggi anche: Dieta: l’esercizio fisico non basta per farvi dimagrire? Ecco per quale motivo

Leggi anche:Dieta col cardamomo ti aiuta a perdere peso e a stare lontano dal diabete

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.