Alla casalinga quale pensione spetta? Ecco le novità

La casalinga svolge una professione a tutti gli effetti , ma può percepire la pensione? Ecco i requisiti richiesti

La casalinga svolge una professione a tutti gli effetti e per questo è tutelata dalla legge anche a livello contributivo.

Dobbiamo dire che fare la casalinga non si limita solo a badare la casa ma significa svolgere tante attività insieme. Gestire una casa e una famiglia vuol dire fare: dalla cuoca alla pasticciera, la lavandaia, lavapiatti, a volte anche l’elettricista o l’idraulico per piccole riparazioni, donna delle pulizie, sarta. Quindi parliamo di un multi-lavoro che peraltro non ha orari. A questi si aggiungono poi il fare la spesa, accompagnare i figli a scuola o alle attività sportive, andare a pagare le bollette e tante altre ancora attività annesse.

Considerando, dunque, un vero e proprio lavoro quello della casalinga, la sua regolamentazione è tutelata dal nostro ordinamento, che prevede un sistema di protezione del lavoro casalingo, nel quale rientra anche quello contributivo, riguardante la pensione per le casalinghe.

Pensione per le casalinghe: cos’è

Le persone che non hanno mai svolto un’attività retribuita, al di fuori della propria casa, può percepire la pensione per le casalinghe, che consiste in una pensione di anzianità.

La pensione di anzianità per casalinga può essere richiesta anche da un uomo che ha scelto di fare il casalingo, non ci sono differenze con una casalinga. La pensione per casalinga garantisce a queste persone un’entrata mensile fisso, solo però se vengono rispettati determinati requisiti. Uno dei requisiti è quello di essere iscritti al fondo pensione casalinghe.

pensione casalinghe senza contributi

Pensione per le casalinghe: cos’è il fondo pensione

Bisogna essere iscritti al fondo pensione casalinghe, istituito dall’Inps per poter percepire la pensione per casalinghe. Per potersi iscrivere a tale fondo bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • età compresa fra i 16 e i 65 anni;
  • non aver svolto altre tipologie lavorative di tipo subordinato o autonomo, quindi aver svolto solo l’attività di casalinga e di non essere stata mai scritta ad una cassa previdenziale. Ma ha potuto svolgere attività part time che non abbiano comunque raggiunto il minimo retributivo;
  • non aver diritto a percepire altri tipi di pensione diretta.

Pensione per le casalinghe: requisiti per richiederla

La casalinga o il casalingo per poter chiedere la pensione deve rispettare alcuni requisiti, oltre all’iscrizione al fondo pensione dell’INPS. I requisiti da rispettare sono che bisogna essere in regola con i versamenti dei bollettini dei contributi da versare al fondo casalinghe. Poi ci sono anche requisiti di tempo, come quello anagrafico della casalinga – casalingo.

Pensione per le casalinghe: come ottenerla

Per ottenere la pensione di casalinga, oltre a essere iscritti al fondo pensione bisogna raggiungere almeno 5 anni di contributi versati. La casalinga può richiedere la pensione all’età di 57 anni e con 5 anni di contributi versati al fondo pensione casalinghe dell’INPS. I versamenti possono essere effettuati anche non continuativi, quindi quando si ha la possibilità, importante è raggiungere 60 versamenti. L’importo da versare è libero ma non può essere più basso di 25,85 euro al mese.

La pensione di inabilità è sempre riconosciuta anche senza i versamenti dei 5 anni, purché ci sia assoluta e permanente impossibilità allo svolgimento di qualunque attività lavorativa.

Pensione casalinghe con 57 anni e 5 anni di contributi

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.