Allarme legionella in Italia, a Bresso 3 morti e altre 42 persone contagiate

Legionella colpisce ancora in Italia, ecco cosa sta succedendo

L’ondata di legionella a Bresso mette in grande preoccupazione la popolazione, ci sono state già registrate altri 42 casi di contagio, dopo che 3 persone anziane sono morti i giorni scorsi. La legionella che ha colpito una piccola cittadina lombarda, continua a creare ancora tanta paura e si teme sempre di più il contagio. Sono stati riconosciuti alcuni casi si legionella anche dai medici di famiglia ma ci sono tante persone che sono finite in brutte condizioni al pronto soccorso. L’ATS metropolitana sta finendo di esaminare le analisi di 396 campioni prelevati i giorni scorsi da ben 37 abitazioni e 29 siti sensibili esterni.

A quanto pare il contagio avviene per inalazione e colpisce soprattutto le persone che hanno le difese immunitarie molto deboli, però si cerca di capire bene da cosa sia dovuto questo rapido contagio. Ci sono ancora ancora 12 persone ricoverate all’ospedale Niguarda e 7 all’ospedale Bassini.

Legionella, cos’è veramente?

Si tratta di una malattia infettiva che colpisce l’apparato respiratorio, causata principalmente dal batterio Legionella pneumophila. Sono state identificate 50 specie diverse e 70 ceppi.

Può colpire chiunque, ma più a rischio sono i fumatori, la malattia può manifestarsi nella forma più acuta (la legionella) o in quella meno grave, chiamata febbre di Pontiac.

Questo batterio, prolifera soprattutto in ambienti acquatici caldi, con temperature tra 32° e 45° ed è proprio per questo che sta diventando un vero e proprio pericolo per la gente.

Ecco quali sono i sintomi più comuni dell’infezione da legionella

tosse severa, senza catarro

difficoltà respiratorie

dolore al petto

febbre

sintomi simili all’influenza

mal di testa

Brividi

Malessere generale

I medici consigliano di fare massima attenzione e appena si avverte uno di questi sintomi che recarsi immediatamente al medico di famiglia o all’ospedale più vicino per i necessari controlli.

Da ricordare che l’aria condizionata trasporta facilmente i batteri.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.