Allerta alimentare per i cibi arrivati da Brasile, Turchia e Cina

Allerta alimentare, ecco i Paesi che hanno riscontrato più irregolarità

Sembra che i prodotti alimentari che presentano più irregolarità, provengono da paesi come Brasile, Turchia e Cina. Il nostro Paese risulta essere il Paese con più segnalazioni, le notifiche sono in continuo aumento, praticamente l’anno scorso sono state registrate ben 3.759 notifiche, rispetto all’anno precedente che si tratta di 2925 notifiche

Cibi irregolari provenienti da Brasile, Turchia e Cina

Il Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi, ha segnalato diversi prodotti alimentare considerati pericolosi per la salute umana, adottando misure di sicurezza per proteggere i consumatori.

Prodotti a rischio microbiologico

Tra i numerosi prodotti segnalati, c’è un numero abbastanza alto per quanto riguarda il riscontro della salmonella. Sono state praticamente registrati ben 781 prodotti a rischio microbiologico.

Sono arrivati anche numerose segnalazioni per quanto riguarda istamina e i casi di sindrome sgombroide, in poche parole si tratta di 45 segnalazioni.

Pericolo di contaminazione chimica

Il Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi ha dichiarato che i contaminanti chimici più frequentemente registrati sono: le micotossine, che arriva a toccare la cifra di ben 583 e i residui di fitofarmaci che sono stati notificati ben 445.

Altri prodotti contaminati

Sono state trovate delle irregolarità anche per altri prodotti, ad esempio il Ministero della Salute ha disposto il ritiro oppure il richiamo immediato di alcuni prodotti alimentari perché sono stati trovati la presenza di corpi estranei. Sono state ritirati dal commercio anche i prodotti con la presenza di sostanze allergeniche, che non sono state dichiarate in etichetta, e si tratta di ben 165 segnalazioni.

Ma quali sono i paesi con più problemi?

Il Paese che praticamente è stato bombardato di notifiche perché sono venute fuori delle irregolarità, senza dubbio è il Brasile, poi Turchia e Cina. Il nostro Paese ha riscontrato irregolarità per ben 178 prodotti alimentari.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.