Allerta alimentari e ritiro farmaci: yogurt, bresaola, gorgonzola, cozze, prodotti da forno, cotechino, Aciclin, uvetta, Ranitidina Zentiva

allerta alimentari e del ritiro farmaci e nel dettaglio di: yogurt, bresaola, prodotti da forno, uvetta, gorgonzola, cotechino, cozze, Aciclin, Ranitidina Zentiva, Scopriamo tutte le novità della settimana.

Nella rassegna di salute di questa settimana ci occuperemo degli allerta alimentari e del ritiro farmaci e nel dettaglio di: yogurt, bresaola, prodotti da forno, uvetta, gorgonzola, cotechino, cozze, Aciclin, Ranitidina Zentiva, Scopriamo tutte le novità della settimana.

Yogurt ritirato

Come sta accadendo molto spesso negli ultimi periodi, ci si imbatte in troppe allerte alimentari, poi quando addirittura a rischiare sono i bambini piccoli l’allarme diventa ancora più grave, e di conseguenza non è possibile escludere un rischio per la salute.

Per approfondire: Richiamato yogurt in bustine Migros: potrebbero contenere corpi estranei

Allerta bresaola

Ancora un richiamo, ancora un’allerta, e parliamo ancora di un prodotto importante, Carrefour richiama la bresaola di tacchino a marchio Rigamonti, il motivo è la presenza di allergeni non dichiarati in etichetta, mancanza che può rilevarsi determinante per la salute per chi è allergico.

Per approfondire: Richiamo Carrefour: bresaola per allergeni non dichiarati, ecco il lotto

Allerta prodotti da forno

Come ogni giorno si esce per fare la spesa, ma negli ultimi periodi bisogna fare molta attenzione e cercare di stare sempre informato. Il prodotto in allerta di oggi sono dei prodotti biologici che sono stati ritirati dalla vendita per presenza di allergeni non dichiarati, quindi pericolosi per chi soffre di allergie.

Per approfondire: Richiamati prodotti da forno biologici: allergeni non dichiarati

Ritiro gorgonzola

Anche oggi ci imbattiamo in un’allerta, il prodotto in oggetto è il gorgonzola San Fabio, il motivo è la presenza di Listeria monocytogenes, prodotto in Italia e venduto sia in Italia che in Germania, infatti la comunicazione dell’allerta ci è arrivata dal paese tedesco.

Per leggere tutto: Ritirato gorgonzola italiano: presenza di Listeria monocytogenes

Ritiro cotechino

Come accade ormai ogni giorno quando si esce a fare la spesa bisogna fare molta attenzione alle allerte che si possono trovare in giro, oggi parliamo di un’allerta molto importante, avvicinandosi al Natale è possibile comprare il tradizionale cotechino, infatti il richiamo riguarda i cotechini da cuocere che sono stati richiamati per rischio chimico.

Per saperne di più: Allerta cotechino da cuocere: presenza di antibiotici sulfamidici

Allerta cozze

Già nei giorni scorsi ci siamo imbattuti in una allerta cozze provenienti dalla Spagna, oggi invece il Ministero della Salute ci avvisa di un rischio microbiologico nelle cozze sgusciate Selex, provenienti dal Cile, parliamo di un forte rischio salmonella.

Per saperne di più: Allerta cozze sgusciate Selex: serio rischio microbiologico

Richiamata uvetta sultanina

Ogni giorno ormai ci si imbatte nelle allerte alimentari e il Ministero della Salute ha diffuso tramite il proprio sito il richiamo dal mercato dell’uvetta sultanina Mister Sibamba prodotta da Spinservice prodotta nello stabilimento in Turchia venduta nei supermercati Eurospin.

Per saperne di più: Richiamata uvetta sultanina di Eurospin: ocratossina oltre i limiti

Ritiro Aciclin

C’è un’allerta farmaco con conseguente ritiro immediato da tutte le farmacie, causa frantumazione, è il Ministero della Salute che ce lo segnala. Ultimamente tra allerte alimentari e allerte su medicinali diventa difficile stare dietro a tutte. L’azienda farmaceutica interessata all’allerta è la Fidia Farmaceutici, quella famosa che produce la Connettivina.

Per saperne di più: Ritiro immediato del farmaco Aciclin: c’è un problema di frantumazione

Ritiro Ranitidina

Ancora un’allerta per quanto riguarda i farmaci, L’AIFA ha disposto il ritiro del medicinale Ranitidina Zentiva a causa di una possibile presenza della impurezza N-nitrosodimethylamine. Questo prodotto viene usato per bruciori e iperacidita’ dello stomaco. La cosa strana è che nei giorni scorsi già c’era stato un divieto di utilizzo del farmaco. Si raccomanda ai cittadini che per trovare soluzioni alternative ad un farmaco in allerta, si possono rivolgere sia al proprio medico o al farmacista per poter trovare soluzioni valide.

Per leggere tutto: Allerta medicinali: ritirati lotti di Ranitidina Zentiva


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.