Allerta birra con detergenti, ritirata dal mercato, ecco marca e scadenza

Ritiro immediato dal commercio di una famosa marca di birra, per presenza di detergenti, non si escludono rischi per la salute: ecco la marca e la scadenza.

Allerta in Europa per una birra di marca tedesca, lo segnala l’ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco, non si escludono rischi per la salute. Subito ritirata dalla vendita, è stato avviato un richiamo UE, che ad oggi non riguarda prevalentemente il mercato italiano, ma trovandoci in un periodo in cui tutta Europa viene da un periodo di vacanze, per altro ancora non concluso, la bevanda può essere stata consumata da chiunque è stato in giro per l’Europa, tra cui i turisti italiani. L’allerta è stata lanciata dalla Germania attraverso il sistema rapido di allerta europea alimenti, RASFF.

Birra ritirata: vediamo esattamente di cosa stiamo parlando

Il Ministero della sicurezza alimentare tedesco ha diramato un’allerta alimentare per la presenza di detergenti, lisciva, nella birra, esattamente la Franken Brau Pilsener, prodotta dalla famosa birreria Frankenbrau Lorenz Bauer Gmbh & Co. KG, è per rischio contaminazione, la bevanda è stata fatta togliere da tutti gli scaffali dei punti vendita e ritirata dal mercato.

È stato chiesto a tutti i punti vendita di affiggere un cartello per avvisare i clienti di questa cosa, questo perché nel caso l’avessero comprata e non ancora consumata, di riportarla al punto vendita dove è stata acquistata, dove avverrà la sostituzione del prodotto o saranno interamente rimborsati. La segnalazione è stata diramata in tutta Europa, i punti vendita in possesso della birra la dovranno togliere dagli scaffali e dalla vendita, e dovranno in qualche modo diramare la notizia a tutti i consumatori.

La decisione del ritiro del prodotto, precisa il produttore, è avvenuta durante un controllo di routine che ha permesso di identificare un difetto tecnico che ha portato a non escludere che nel prodotto, con data di scadenza 05-05-2020, possano esserci tracce di impurità di agenti detergenti. L’eventuale assunzione del prodotto può causare lesioni, e per questo motivo si chiede al consumatore di fare molta attenzione a non consumarla e di restituirla nel caso né fosse in possesso.

Birra contaminata da pesticidi, la classifica delle marche migliori e peggiori


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp