Allerta farmaco per la cura di ulcere venose: ecco il lotto inquisito

La Società Neopharmed Gentili, segnala il ritiro volontario del farmaco Prisma a scopo precauzionale, ecco il lotto inquisito

La Società Neopharmed Gentili, segnala il ritiro volontario del farmaco Prisma, informa di aver attivato un richiamo volontario a scopo precauzionale della specialità Prisma, farmaco indicato per la terapia e cura di varie malattie come le ulcere venose croniche.

Andiamo a vedere esattamente il farmaco interessato e il suo numero di lotto

Andiamo a vedere nello specifico di cosa si tratta, la specialità medicinale è precisamente Prisma 30 cps 50 mg, numero AIC 023653076, il numero di lotto è NGP 19075 con scadenza aprile 2024. Il provvedimento è stato preso a scopo precauzionale a beneficio dei consumatori, in relazione ad una segnalazione di possibile e probabile, frammischiamento. L’azienda invita tutti i pazienti e consumatori, a sospendere immediatamente l’utilizzo di questo farmaco. Ai consumatori si chiede di controllare se per caso in casa avessero questo prodotto appartenente a questo lotto, si prega nel caso ne fossero in possesso, di riportarlo al punto vendita dove è stato acquistato e chiederne il cambio con un altro prodotto uguale ma con lotto diverso, o chiedere il rimborso dell’intera cifra. Si chiede cortesemente anche ai punti vendita di controllare se sono in possesso di suddetti lotti e toglierli dal banco vendita. Inoltre si chiede la collaborazione, sempre ai punti vendita, di apporre dei cartelli in modo visibile da parte dei clienti, e avvertire di questo pericolo.

Farmaci che possono provare il cancro e alimenti contaminati: merendine, olive e acqua in bottiglia: ecco l’elenco completo dei ritiri con marca e lotti


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp