Allerta mondiale alimentare: salame tedesco, 2 morti

Salame contaminato: scatta il ritiro mondiale di tutti prodotti coinvolti, l’ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco raccomanda assolutamente di non mangiarlo.

Scatta il ritiro mondiale di tutti prodotti coinvolti, l’ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco raccomanda assolutamente di non mangiarlo. Il comunicato è molto chiaro e non lascia spazio a molti dubbi. I prodotti sono quelli della Wilke Waldecker Fleisch-und Wurstwaren GmbH & Co. KG, marchio di identità DE EV 203 EG, sono state trovate macchie di Listeria monocytogenes.

Andiamo a vedere i dettagli dell’allerta

Bisogna fare attenzione perché tutti i lotti del prodotto potrebbero essere contaminati, e per questo il produttore ha fatto ritirare tutti i prodotti dai punti vendita e ha esortato ai punti vendita di esporre un cartello ben visibile che parli dell’allarme.

Il provvedimento è stato deciso dall’ufficio veterinario del distretto dell’Assia che ha deciso di chiudere l’azienda in relazione a diversi casi di contaminazione registrati già settimane scorse.

Nella regione sono stati identificati 37 persone colpite dallo stesso ceppo di listeria, con addirittura due decessi. Ci sono delle possibili realtà che il focolaio sia localizzato nel salumificio, i germi sarebbero stati rilevati nel salame della pizza e nella salsiccia bollita.

Questa allerta è stata diffusa in tutta Europa, bisogna fare molta attenzione e controllare se per caso siete in possesso di questo prodotto alimentare inquisito, assolutamente non mangiatelo, riportatelo subito dove lo avete acquistato e vi sarà cambiato o sarete rimborsati dell’intero importo pagato.

Allerta formaggio: rischio contaminazione da listeria, 8 ricoveri in ospedale


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp