Allerta salviettine per bambini: ecco quali ritirate dalla vendita

Salviettine umidificate per bambini a marchio Coop ritirate dalla vendita.

Quando si va a fare la spesa e gli acquisti in generale, lo si deve fare sempre in modo consapevole e cercando di prendere le cose migliori, in particolare quando gli acquisti vanno a toccare la salute e, ancora di più, quando vengono coinvolti i più piccoli.

Ritirate dal mercato salviettine umidificate per bambini

Cercare di fare attenzione e mantenersi informati è sempre una buona cosa, a volte anche i maggiori produttori possono commettere degli errori. Per questo motivo viene segnalato il ritiro dal mercato delle salviettine umidificate per neonati.

Le salviettine interessate dal ritiro sono vendute nei supermercati Coop ed è la stessa nota catena di supermercati che comunica di averle tolte dal mercato per via precauzionale perché difettose, esattamente sono quelle chiamate Crescendo Baby.

Una buona parte di queste salviettine, durante l’uso, possono cambiare colore o presentare cattivi odori o, addirittura, in alcuni casi, presentare una pigmentazione colorata sulla pelle. La Coop comunica che grosse conseguenze non ce ne sono, è un problema che si risolve lavando la parte interessata, ma ha preferito, in via precauzionale, ritirarle dal mercato, invitando chi le abbia acquistate a non usarle.

Ecco i numeri di lotto delle salviettine in oggetto del ritiro:

  1. Crescendo Baby salviette detergenti da 72 pezzi, numero di lotto 8001120598516
  2. Crescendo Baby salviette detergenti da 72+72 pezzi, numero di lotto 80011205985323

Si ribadisce ai signori consumatori di evitare di usarle se ne sono in possesso e di restituirle al punto vendita dove sono state acquistate per ottenere il cambio o il rimborso dell’intero importo pagato.

Sul sito della Coop c’è anche un numero verde a cui è possibile chiamare: 800805580

Per l’emergenza da Coronavirus e la situazione di quarantena in cui viviamo consigliamo ai consumatori di chiamare prima ed abbinare il ritiro al giorno in cui si va a fare la spesa, così da evitare di uscire delle volte in più.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp